Diabete, tipo 2

Cos'è e come si manifesta il diabete di tipo 2?

Il diabete è una malattia cronica caratterizzata dalla carenza o dal malfunzionamento dell'insulina, un ormone prodotto dal pancreas, che consente allo zucchero glucosio di entrare nelle cellule dell'organismo, dove viene utilizzato come fonte energetica. Se l'insulina è poca o funziona male, il glucosio si accumula nel sangue, ma non entra nelle cellule. Esistono due forme principali di diabete: il tipo 1 e il tipo 2. Il diabete di tipo 2 è la forma più comune; si manifesta in genere dopo i 30-40 anni. Se non viene adeguatamente trattato, è associato a complicanze croniche che riguardano diversi organi e tessuti, in particolare gli occhi (retinopatia diabetica), i reni (nefropatia diabetica), il cuore e i vasi sanguigni (malattie cardiovascolari) e i nervi periferici (neuropatia diabetica, con perdita di sensibilità e dolore agli arti; nei casi più gravi può essere necessaria l'amputazione).

Come si trasmette il diabete di tipo 2?

Nel diabete di tipo 2 il pancreas è in grado di produrre insulina, ma le cellule dell'organismo non riescono a utilizzarla. Le cause precise dell'insorgenza del diabete non sono ancora note; tuttavia, si sa che si tratta di una malattia multifattoriale, in cui sono probabilmente coinvolti diversi geni e fattori ambientali. È possibile che l'insorgenza della malattia si verifichi in persone che hanno uno stile di vita “diabetogeno” (caratterizzato da obesità, alimentazione eccessivamente ricca di calorie, scarso esercizio fisico, ecc.) e una particolare predisposizione genetica.

Come avviene la diagnosi del diabete di tipo 2?

Sulla base dei sintomi, la diagnosi viene confermata da semplici esami del sangue (glicemia a digiuno o durante una curva da carico). Altri test, come la misurazione degli autoanticorpi e del peptide C, permettono di distinguere tra diabete di tipo 1 e di tipo 2.

Quali sono le possibilità di cura attualmente disponibili per il diabete di tipo 2?

Il trattamento è sintomatico: per ridurre le complicazione associate al diabete (specie quelle vascolari), si interviene cercando di tenere sotto controllo la glicemia, la pressione del sangue, i livelli di grassi. Oltre a una dieta adeguata, sono vivamente consigliati l'esercizio fisico e l'abbandono dell'abitudine al fumo.

Le associazioni amiche di Telethon:

Cerchi informazioni sulle malattie genetiche? Scrivi ai nostri genetisti

Dopo aver preso visione dell'informativa il Soggetto interessato liberamente dichiara:

Desidero ricevere assistenza dal servizio Info_Rare che risponderà via email alle richieste di chi ha scoperto di avere una malattia genetica rara o vuole avere informazioni sui progetti di ricerca attualmente in corso.*

Le ultime notizie

immagine-anteprima-news
Quella di Francesca e dei suoi genitori Carmela e Antonio è la storia di chi non si è arreso di fronte ad una malattia metabolica rara non curata e da oltre trent’anni lotta ogni giorno per ottenere assistenza adeguata e cure valide per migliorare la vita di Francesca. Ora più che mai la lotta pe...

Dona ora per la ricerca

Basta un piccolo gesto per regalare una speranza concreta a chi lotta ogni giorno contro una malattia genetica.

Newsletter

Ti piacerebbe ricevere aggiornamenti sulle storie, le attività e gli eventi della Fondazione Telethon? Iscriviti alla nostra newsletter