Con il sostegno di Telethon nasce  "VI.P.S", l'associazione vivere la paraparesi spastica

Con il sostegno di Telethon nasce "VI.P.S", l'associazione vivere la paraparesi spastica

La giornata ha visto anche la partecipazione di due ricercatori: Filippo Santorelli dell'Ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma e Carlo Casali dell'università La Sapienza di Roma, che hanno informato le famiglie sugli ultimi aggiornamenti scientifici relativi alla malattia

Telethon alla Notte dei ricercatori 2009

Telethon alla Notte dei ricercatori 2009

A Frascati, la Fondazione impegnata nella lotta alle malattie genetiche propone i “Dialoghi di scienza” per informarsi e discutere di ricerca scientifica

Anche il Dna "clandestino" fa la sua parte

Anche il Dna "clandestino" fa la sua parte

Il lavoro scientifico finanziato in Italia da Telethon, Airc e Compagnia di San Paolo

Più vicini alla cura, ma da soli non possiamo farcela

Più vicini alla cura, ma da soli non possiamo farcela

Ora che il traguardo della cura è in vista per diverse malattie, è giunto il momento di fare il salto di qualità e di stringere accordi e alleanze con tutte le parti in gioco, dalle istituzioni all’industria, e non solo nel nostro Paese. Questo appello, "affidato" dal direttore generale della Fondazione Telethon Pietro Spirito al presidente del Senato Renato Schifani, arriva direttamente dalla Convention Scientifica Telethon, giunta alla sua quindicesima edizione, che ha riunito al Palazzo dei C

Al via a Riva del Garda la XV Convention Telethon

Al via a Riva del Garda la XV Convention Telethon

Organizzata grazie al contributo della Provincia Autonoma di Trento – che ha infatti permesso di coprire circa la metà dei costi dell'evento – la convention rappresenta una straordinaria occasione di verifica, confronto e scambio. Non solo: è anche un'ottima opportunità offerta ai ricercatori per instaurare nuove collaborazioni scientifiche e per progettare ricerca innovativa a livello internazionale.

Studiare il Dna contando le sue perle

Studiare il Dna contando le sue perle

Sarà velocissimo e permetterà di localizzare con esattezza i nucleosomi, sorta di rocchetti proteici attorno a cui si avvolge quel lungo filo che è il nostro Dna: è il Multi Layer Model, metodo computazionale sviluppato all’Università di Palermo da Vito di Gesù, del Gruppo di Bioinformatica nel Dipartimento di Matematica ed Applicazioni, in collaborazione con Davide Corona, ricercatore dell’Istituto Telethon Dulbecco, che lavora grazie ai finanziamenti di Telethon e della Fondazione Giovanni Arm

Un nuovo ingrediente per produrre staminali

Un nuovo ingrediente per produrre staminali

Scoperto al Tigem un nuovo meccanismo per riprogrammare le cellule adulte e renderle simili alle staminali: la chiave sta in una proteina chiamata Wnt già nota per essere coinvolta in numerose fasi dello sviluppo dei vertebrati e degli invertebrati.

Sempre vicini ai malati rari. Con ricerca, informazione e comunicazione

Sempre vicini ai malati rari. Con ricerca, informazione e comunicazione

Continueremo a non lasciarvi soli, anche in tutti gli altri giorni dell’anno”. Nella prima giornata europea per le malattie rare è questo l’impegno che la Fondazione Telethon, per bocca del suo presidente Susanna Agnelli, prende con le persone affet...

Identificata una proteina che modella i cromosomi

Identificata una proteina che modella i cromosomi

Programma l’organizzazione degli elementi all’interno di uno spazio: potrebbe essere la definizione di un architetto, ma parliamo di DNA e di cellule. In questo ambito l’architetto è una proteina chiamata ISWI, che ha svelato ai ricercatori Telethon ...

I chirurghi del Dna

I chirurghi del Dna

Per la prima volta, un gruppo di ricercatori dell’Istituto San Raffaele-Telethon per la Terapia Genica (HSR-TIGET) e dell’Università Vita Salute San Raffaele, in collaborazione con Sangamo BioSciences, ha riscritto una sequenza di DNA in cellule stam...