IDENTIFICAZIONE DI POTENZIALI AGENTI TERAPEUTICI PER LA SINDROME NEFROGENICA DA ANTIDIURESI NON APPROPRIATA (NSIAD): UNO STUDIO SUL RUOLO DELLE MUTAZIONI NEL RECETTORE V2 DELLA VASOPRESSINA

L'obbiettivo della ricerca

Ricercatore titolare

SUSANNA COTECCHIA

Partners

FRANCESCA FANELLI

La sindrome nefrogenica da antidiuresi non appropriata (Nsiad) è una malattia rara legata al cromosoma X identificata solo di recente e dovuta a mutazioni nel recettore V2 della vasopressina (V2R).

Questa proteina è normalmente espressa nel rene e media il riassorbimento di acqua dietro stimolo dell’ormone vasopressina. Alla base della Nsiad ci sono mutazioni che rendono questo recettore sempre attivo, indipendentemente dalla presenza dell’ormone. Viceversa, mutazioni che inattivano questo recettore sono responsabili di alcune forme di diabete insipido neurogenico. La sindrome, che può essere molto grave quando si presenta in età infantile, è caratterizzata da scarsa capacità dei reni di eliminare acqua e ridotta concentrazione nel sangue di sodio (iponatriemia) e di vasopressina. Obiettivo generale di questo progetto è studiare nel dettaglio le mutazioni riscontrate ad oggi nei pazienti e le caratteristiche molecolari delle versioni anomale della proteina V2R, per identificare il meccanismo alla base della malattia e proporre successivamente interventi terapeutici mirati. I farmaci attualmente disponibili in grado di interagire con V2R non sono efficaci in tutti i casi di Nsiad: proveremo quindi a identificarne di nuovi, attraverso uno screening virtuale di molecole.

Malattie

Inappropriata secrezione di ADH, sindrome

La sindrome nefrogenica da antidiuresi non appropriata (Nsiad) è una malattia rara legata al cromosoma X identificata solo di recente e dovuta a mutazioni nel recettore V2 della vasopressina (V2R).

Pubblicazioni scientifiche

2015 ENDOCRINOLOGY
Aquaporins, Vasopressin, and Aging: Current Perspectives
Tamma, G; Goswami, N; Reichmuth, J; De Santo, NG; Valenti, GCittà: 3 (*)
2015 AMERICAN JOURNAL OF PHYSIOLOGY-RENAL PHYSIOLOGY
Conditionally immortalized human proximal tubular epithelial cells isolated from the urine of a healthy subject express functional calcium-sensing receptor
Di Mise, A; Tamma, G; Ranieri, M; Svelto, M; van den Heuvel, B; Levtchenko, EN; Valenti, GCittà: 2 (*)

Dona ora

Basta un piccolo gesto per dare una speranza concreta alle persone che lottano contro una malattia genetica

Newsletter

Ti piacerebbe ricevere aggiornamenti sulle storie, le attività e gli eventi della Fondazione Telethon? Iscriviti alla nostra newsletter