Sindrome di McLeod

Cos'è e come si manifesta la sindrome di McLeod?

La sindrome di McLeod o, per esteso, sindrome da neuroacantotocitosi di McLeod, è una rara malattia multisistemica caratterizzata da manifestazioni a livello neuromuscolare, ematologico e del sistema nervoso centrale. Si manifesta prevalentemente in soggetti di sesso maschile, con un'evoluzione in genere piuttosto lenta. Tra i sintomi possibili troviamo: movimenti involontari scoordinati (corea), atrofia muscolare, alterazioni psichiatriche (disturbo della personalità, ansia, depressione, disturbo ossessivo-compulsivo), ingrossamento del fegato e della milza, disturbi cardiaci (cardiomiopatia dilatativa, fibrillazione atriale e tachiaritmia), crisi epilettiche e anomalie della forma dei globuli rossi (acantocitosi eritrocitaria).

Come si trasmette la sindrome di McLeod?

La sindrome si trasmette con modalità legata all'X: in genere solo i maschi presentano i sintomi, mentre le femmine, a parte alcune eccezioni, sono portatrici sane. Finora è stato identificato un unico gene coinvolto, quando mutato, con l'insorgenza della malattia: il gene XK.

Come avviene la diagnosi della sindrome di McLeod?

La diagnosi si basa sui segni clinici e su esami di laboratorio (esami del sangue). La diagnosi genetica è disponibile solo per finalità di ricerca.

Quali sono le possibilità di cura attualmente disponibili per la sindrome di McLeod?

Il trattamento è sintomatico per specifiche condizioni quali anomalie cardiache, crisi epilettiche e  disturbi psichiatrici. Gli antagonisti della dopamina vengono usati per migliorare i disturbi correlati ai movimenti coreici. È importante che ai pazienti venga offerto un adeguato supporto psicosociale.

orphanet
Consulta anche la scheda di Orphanet sulla sindrome di McLeod

Cerchi informazioni sulle malattie genetiche? Scrivi ai nostri genetisti

Dopo aver preso visione dell'informativa il Soggetto interessato liberamente dichiara:

Desidero ricevere assistenza dal servizio Info_Rare che risponderà via email alle richieste di chi ha scoperto di avere una malattia genetica rara o vuole avere informazioni sui progetti di ricerca attualmente in corso.*

Le ultime notizie

Dona ora per la ricerca

Basta un piccolo gesto per regalare una speranza concreta a chi lotta ogni giorno contro una malattia genetica.

Newsletter

Ti piacerebbe ricevere aggiornamenti sulle storie, le attività e gli eventi della Fondazione Telethon? Iscriviti alla nostra newsletter