Sindrome di Guillain-Barré

Cos'è e come si manifesta la sindrome di Guillan-Barré?

La sindrome di Guillan-Barré è una neuropatia dei nervi periferici caratterizzata da debolezza muscolare e disturbi sensoriali (formicolii, ipoestesie) progressivi, che esordiscono in genere alle gambe e poi risalgono, arrivando a colpire i muscoli della respirazione e i nervi della testa e del collo. La neuropatia è dovuta all'alterazione della guaina di mielina che riveste i nervi (demielinizzazione), facilitando la trasmissione del segnale nervoso. In caso di demielinizzazione, questa trasmissione rallenta, provocando i sintomi neurologici, che possono arrivare fino alla paralisi. A causa del progredire della debolezza, per alcuni pazienti può essere necessaria, temporaneamente, la respirazione artificiale. La malattia può manifestarsi a qualunque età, in genere dopo un'infezione (per lo più da parte del batterio Campylobacter pilori). Nella maggior parte dei casi, le persone colpite recuperano pienamente le loro capacità fisiche nel giro di sei mesi o un anno.

Come si trasmette la sindrome di Guillan-Barré?

Le cause precise della malattia non sono ancora note: probabilmente, la demielinizzazione ha un'origine autoimmune (le difese immunitarie attaccano non solo patogeni estranei, ma anche la mielina) ed è possibile che a causare la reazione eccessiva e anomala del sistema immunitario sia un'infezione.

Come avviene la diagnosi della sindrome di Guillan-Barré?

La diagnosi si basa essenzialmente sulle caratteristiche cliniche; possono essere d'aiuto anche due esami specifici: la puntura lombare e l'elettromiogramma.

Quali sono le possibilità di cura attualmente disponibili per la sindrome di Guillan-Barré?

La sindrome richiede un ricovero precoce in un reparto di terapia intensiva. Si è dimostrato efficace il trattamento con immunoglobuline (anticorpi) per via endovenosa o la trasfusione di plasma (plasmaferesi). La fisioterapia e la riabilitazione sono importanti.

Cerchi informazioni sulle malattie genetiche? Scrivi ai nostri genetisti

Dopo aver preso visione dell'informativa il Soggetto interessato liberamente dichiara:

Desidero ricevere assistenza dal servizio Info_Rare che risponderà via email alle richieste di chi ha scoperto di avere una malattia genetica rara o vuole avere informazioni sui progetti di ricerca attualmente in corso.*

Le ultime notizie

Dona ora per la ricerca

Basta un piccolo gesto per regalare una speranza concreta a chi lotta ogni giorno contro una malattia genetica.

Newsletter

Ti piacerebbe ricevere aggiornamenti sulle storie, le attività e gli eventi della Fondazione Telethon? Iscriviti alla nostra newsletter