Epilessia generalizzata idiopatica

Che cos’è e come si manifesta l’epilessia generalizzata idiopatica?

L’ epilessia generalizzata idiopatica (IGE) comprende un gruppo di disturbi epilettici a forte base genetica, che perdurano solitamente per tutta la vita. I pazienti con IGE sono in genere altrimenti normali e non mostrano anomalie anatomiche del cervello. IGE tende a manifestarsi tra l’infanzia e l’adolescenza, anche se può essere diagnosticata in età matura. La malattia è caratterizzata da scariche anomale, che iniziano contemporaneamente negli emisferi cerebrali e si possono manifestare con assenze tipiche, mioclonie e crisi generalizzate tonico-cloniche, da sole o in varie combinazioni di tipologia e gravità.

Come si trasmette l’epilessia generalizzata idiopatica?

I pazienti hanno spesso una storia familiare di epilessia e sembrano essere geneticamente predisposti agli attacchi epilettici. Anche se la causa genetica di alcuni tipi di IGE è nota, l’eredità non segue sempre un semplice meccanismo monogenico.

Come avviene la diagnosi dell’epilessia generalizzata idiopatica?

Per la diagnosi di IGE è necessaria la valutazione dei sintomi e della storia clinica. Tuttavia, l’elettroencefalograma è l’unico test definitivo per confermare la diagnosi.

Quali sono le possibilità di cura attualmente disponibili per l’epilessia generalizzata idiopatica?

L’IGE è’ normalmente trattata con farmaci antiepilettici che con diversi meccanismi impediscono scariche elettriche anormali. Questa terapia è tuttavia sintomatica e non elimina le cause reali della patologia.

Le associazioni amiche di Telethon: 

Cerchi informazioni sulle malattie genetiche? Scrivi ai nostri genetisti

Dopo aver preso visione dell'informativa il Soggetto interessato liberamente dichiara:

Desidero ricevere assistenza dal servizio Info_Rare che risponderà via email alle richieste di chi ha scoperto di avere una malattia genetica rara o vuole avere informazioni sui progetti di ricerca attualmente in corso.*

Le ultime notizie

immagine-anteprima-news
Non siete soli. È questo il messaggio che XLPDR International Association Onlus, tra le Associazioni Amiche di Fondazione Telethon, ha scelto di trasmettere nel documentario “Pensavo di essere diverso”. Un corto a cura del regista Kemal Comert, in cui le immagini si fondono con le parole con una ...
immagine-anteprima-news
Quando si decide di far procedere la propria esistenza lungo le direttrici della solidarietà e dell’altruismo è comprensibile desiderare che questo tracciato possa proseguire all’infinito, oltre ogni umana esperienza. Il lascito può darci, in questa prospettiva, serenità e gioia di vivere, anche ...

Dona ora per la ricerca

Basta un piccolo gesto per regalare una speranza concreta a chi lotta ogni giorno contro una malattia genetica.

Newsletter

Ti piacerebbe ricevere aggiornamenti sulle storie, le attività e gli eventi della Fondazione Telethon? Iscriviti alla nostra newsletter