ROMAN POLISHCHUK

ROMAN POLISHCHUK

Nato nel 1970 a Ivanovo, in Russia, Roman Polishchuk si è laureato in Biologia presso la Ivanovo State University.

Successivamente ha ottenuto il dottorato in Biologia cellulare alla Moscow State Medical University di Mosca.

Dopo un'esperienza post-doc presso il Consorzio Mario Negri Sud di Santa Maria Imbaro (CH), Roman Polishchuk ha lavorato negli Usa come ricercatore associato presso i National Institutes of Health di Bethesda. Tornato in Italia presso il Consorzio Mario Negri Sud, si è successivamente trasferito all'Istituto Telethon di genetica e medicina (Tigem) di Napoli, dove tuttora è a capo del servizio di Microscopia elettronica.

Con il suo gruppo di ricerca Roman Polishchuk studia i meccanismi molecolari alla base di una rara malattia del fegato, quella di Wilson, caratterizzata da un eccessivo accumulo di rame.

Aiutaci anche tu, dona ora

Le ultime notizie

Di Francesca Pasinelli È incoraggiante che il ministro Bussetti sia entrato già più volte nel tema dell’Agenzia per la ricerca. Forse c’è la volontà di rispondere alle sollecitazioni sull’argomento. Ha parlato di un’agenzia che serva a «coordinare e raccordare strutturalmente» gli enti pubblici d...

Dona ora

Sostenendo Telethon attraverso una piccola donazione, con il tuo contributo potrai dare una speranza concreta a chi lotta contro una malattia genetica

Newsletter

Ti piacerebbe ricevere aggiornamenti sulle storie, le attività e gli eventi della Fondazione Telethon? Iscriviti alla nostra newsletter