LUIGI NALDINI

LUIGI NALDINI

Nato a Torino nel 1959, Luigi Naldini si è laureato in Medicina e chirurgia all'Università di Torino.

Presso lo stesso ateneo e dopo un periodo di perfezionamento negli Usa, ha conseguito il dottorato di ricerca in Scienze citologiche e morfogenetiche.

Dopo una lunga esperienza negli Stati Uniti, presso il laboratorio di Genetica del Salk Institute for Biological Studies di La Jolla (California) e la Cell Genesys di Foster City (California), è tornato definitivamente in Italia come direttore del Laboratorio di terapia genica dell'Istituto per la ricerca e cura del cancro di Candiolo (Torino). Successivamente si è trasferito all'Istituto San Raffaele-Telethon per la terapia genica di Milano, che dirige dal 2008.

Luigi Naldini è inoltre professore ordinario di Istologia e di Terapia genica e cellulare presso l'Università Vita-Salute San Raffaele di Milano. Da molti anni nella sua attività di ricerca si occupa di terapia genica: a lui si deve lo sviluppo dei primi vettori lentivirali ibridi derivati dal virus Hiv responsabile dell’Aids, di cui ha dimostrato l'utilizzo per il trasferimento genico in cellule non proliferanti come quelle nervose. Vettori lentivirali sono stati impiegati nella prima sperimentazione al mondo della terapia genica per una grave malattia genetica neurodegenerativa, la leucodistrofia metacromatica, avviata presso l’Hsr-Tiget nel 2010 e tuttora in corso con risultati incoraggianti.

Aiutaci anche tu, dona ora

Le ultime notizie

immagine-anteprima-news
Il giro del mondo in 100 opere: la mostra di Ludovico degli Uberti per Telethon
Da una mostra su un maestro dell’architettura del ‘900 un sostegno importante e concreto alla ricerca sulle malattie genetiche.Dal 23 settembre al 23 ottobre il Museo Boncompagni Ludovisi di Roma ospita la mostra “Architettura e Paesaggio - Ludovico degli Uberti”. Il ricavato del catalogo della ...
immagine-anteprima-news
Giovani e Ricerca: firmato questa mattina il nuovo protocollo di intesa per l’attivazione dell’apprendistato di alta formazione applicato alla ricerca scientifica
Questa mattina, a Roma, presso la Sala Aniene, sede della Giunta Regionale, è stato firmato il nuovo protocollo d’intesa per l’attivazione dell’apprendistato di alta formazione e di ricerca, tra la Regione Lazio, la Fondazione Telethon e l’Università degli Studi di Roma Tre.L’iniziativa, che rap...
immagine-anteprima-news
La nuova frontiera è la vita indipendente
Parenti stretti. Quando si parla di Uildm si parla di Telethon, e viceversa. Se formalmente appaiono entità distinte, nella pratica la loro essenza diviene indistinguibile, così profondamente accomunata dall’obiettivo di sostenere la ricerca per l’identificazione di una cura per le malattie neur...
immagine-anteprima-news
Alla sua terza edizione la Giornata Mondiale di Sensibilizzazione sulla distrofia muscolare di Duchenne
Mercoledì 7 settembre si svolge la terza edizione della Giornata Mondiale di Sensibilizzazione sulla distrofia muscolare di Duchenne, una delle malattie genetiche rare a cui Fondazione Telethon ha rivolto sempre attenzione, finanziando ricerca negli anni.L’evento, del quale Parent Project Onlus è...

Dona ora

Sostenendo Telethon attraverso una piccola donazione, con il tuo contributo potrai dare una speranza concreta a chi lotta contro una malattia genetica

Newsletter

Ti piacerebbe ricevere aggiornamenti sulle storie, le attività e gli eventi della Fondazione Telethon? Iscriviti alla nostra newsletter