FABIO MAMMANO

FABIO MAMMANO

Nato nel 1963 ad Asiago, Fabio Mammano si è laureato in Fisica all'Università di Parma e si è specializzato in Biofisica alla Scuola internazionale superiore di studi avanzati (Sissa) di Trieste.

Ha svolto il suo post-doc in Gran Bretagna, all'Università di Bristol, per poi rientrare in Italia nel 1995 come ricercatore universitario presso la Sissa. Attualmente è professore associato di Fisica applicata presso il dipartimento di Fisica e astronomia dell'Università di Padova e coordina un gruppo di ricerca all'Istituto veneto di medicina molecolare (Vimm) di Padova.

Da 25 anni Fabio Mammano studia i meccanismi che consentono di udire, la cui alterazione causa forme più o meno gravi di sordità. Le sue ricerche finanziate da Telethon sono volte principalmente ad analizzare una forma di sordità ereditaria nella specie umana nota come DFNB1.

 

Il costante supporto di Telethon ci ha permesso di comprendere alcuni aspetti che riteniamo molto importanti in merito alla relazione tra struttura, funzione e ruolo delle connessine nella patologia DFNB1. In particolare, abbiamo dimostrato che attraverso i canali di connessina, le cellule dell’orecchio interno scambiano una miriade di segnali i quali, se alterati, bloccano lo sviluppo dell'orecchio interno ed impediscono l’acquisizione di una normale funzione uditiva. Queste ricerche hanno inoltre consentito di iniziare (nel topo) un approccio alla cura della sordità mediante terapia genica.

ALESSANDRA FERLINI Ricercatore

Aiutaci anche tu, dona ora

Le ultime notizie

Dona ora

Sostenendo Telethon attraverso una piccola donazione, con il tuo contributo potrai dare una speranza concreta a chi lotta contro una malattia genetica

Newsletter

Ti piacerebbe ricevere aggiornamenti sulle storie, le attività e gli eventi della Fondazione Telethon? Iscriviti alla nostra newsletter