ANNA RUBARTELLI

ANNA RUBARTELLI

Nata nel 1956 a Genova, Anna Rubartelli si è laureata in Medicina e Chirurgia nel 1981 presso l'Università di Genova, e si è specializzata in Ematologia presso la stessa Università nel 1984.

Attualmente coordina un gruppo di 9 persone, tra ricercatori, post-doc dottorandi e tesisti, presso l'Unità di Biologia Cellulare dell’IRCCS San Martino – IST di Genova.

L'attività di ricerca di Anna Rubartelli è incentrata sull'infiammazione. In particolare, studia IL-1β, un importante mediatore della risposta infiammatoria, la cui produzione è deregolata nelle sindromi CAPS.

«L'aspetto più affascinante del mio lavoro di ricercatore è, come dice la parola stessa, la continua ricerca di risultati che aiutino a comprendere i meccanismi della malattia e a identificare terapie efficaci. Il ricercare induce il ragionamento, spinge al confronto con gli altri, soddisfa le curiosità e subito ne stimola nuove. È un lavoro ad un tempo individuale e collettivo, che si avvale della riflessione solitaria ma non permette l’isolamento, e dà la gioia del gioco di squadra. E ogni nuovo risultato che contribuisce con una singola tessera, anche piccolissima, alla soluzione del puzzle è sempre fortemente gratificante».

«L'aspetto più affascinante del mio lavoro di ricercatore è, come dice la parola stessa, la continua ricerca di risultati che aiutino a comprendere i meccanismi della malattia e a identificare terapie efficaci. Il ricercare induce il ragionamento, spinge al confronto con gli altri, soddisfa le curiosità e subito ne stimola nuove. È un lavoro ad un tempo individuale e collettivo, che si avvale della riflessione solitaria ma non permette l’isolamento, e dà la gioia del gioco di squadra. E ogni nuovo risultato che contribuisce con una singola tessera, anche piccolissima, alla soluzione del puzzle è sempre fortemente gratificante».

Ricercatore

Aiutaci anche tu, dona ora

Le ultime notizie

Dona ora

Sostenendo Telethon attraverso una piccola donazione, con il tuo contributo potrai dare una speranza concreta a chi lotta contro una malattia genetica

Newsletter

Ti piacerebbe ricevere aggiornamenti sulle storie, le attività e gli eventi della Fondazione Telethon? Iscriviti alla nostra newsletter