ANGELO LOMBARDO

ANGELO LOMBARDO

Nato nel 1976 a Torino, Angelo Lombardo si è laureato nel 2002 in Biotecnologie mediche presso l’Università di Torino e nel 2011 ha conseguito il dottorato di ricerca in Biologia cellulare e molecolare presso l’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano in affiliazione con la Open University (Milton Keyners, Regno Unito).

Attualmente è responsabile del gruppo di ricerca in regolazione epigenetica e modificazione mirata del genoma e del programma “Emerging Technologies” presso l’Istituto San Raffaele Telethon per la Terapia Genica (SR-Tiget). E’ anche docente presso l’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano.

Angelo Lombardo si occupa di sviluppare nuove piattaforme tecnologiche di terapia genica, incluso l’editing mirato del genoma e dell’epigenoma (cioè l'insieme dei fenomeni che modificano il Dna senza intaccarne la sequenza, ma regolandone l'espressione). La sua ricerca è inoltre incentrata sullo sviluppo di approcci innovativi per convertire cellule staminali somatiche e pluripotenti allogeniche (cioè da un donatore) in tessuti e organi universalmente trapiantabili.

Sostieni anche tu Telethon

Le ultime notizie

immagine-anteprima-news
Articolo tratto dal Telethon Notizie 4-2017. Di Donato Ramani Immaginate un’efficientissima équipe microchirurgica, così piccola da poter entrare nelle nostre cellule fino a raggiungere il Dna, proprio lì dove risiede un difetto genetico responsabile di una specifica malattia. Pensate poi alla po...
immagine-anteprima-news
Intervista tratta dal Telethon Notizie 4-2017. Di Donato Ramani «Abbiamo ottenuto dei risultati molto importanti grazie a una tecnica che potrebbe rappresentare il futuro della terapia genica». Ricercatore dell’Istituto San Raffaele-Telethon, premiato come giovane ricercatore emergente a fine 201...

Dona ora

Sostenendo Telethon attraverso una piccola donazione, con il tuo contributo potrai dare una speranza concreta a chi lotta contro una malattia genetica

Newsletter

Ti piacerebbe ricevere aggiornamenti sulle storie, le attività e gli eventi della Fondazione Telethon? Iscriviti alla nostra newsletter