ANDREA DITADI

ANDREA DITADI

Nato nel 1979 a Dolo (VE), Andrea Ditadi si è laureato nel 2004 in Biotecnologie mediche presso l’Università degli Studi di Padova e ha conseguito il dottorato in Biologia cellulare e molecolare dello sviluppo nel 2008.

Successivamente ha svolto il suo post-doc presso il McEwen Centre for Regenerative Medicine di Toronto ed è rientrato in Italia come group leader dell’Istituto San Raffaele-Telethon per la terapia genica (Sr-Tiget) nel 2016. L’attività di ricerca del suo laboratorio è incentrata sullo studio del funzionamento delle cellule staminali ematopoietiche, quelle che danno vita cioè ai vari tipi di cellule del sangue. Studiandone il comportamento, Ditadi e il suo gruppo mirano a capire come sfruttare il potenziale delle cellule staminali pluripotenti umane per generare cellule da impiegare in campo terapeutico. Con cellule staminali pluripotenti (PSC) si intendono sia le cellule staminali di origine embrionale, sia quelle ottenute “riprogrammando” cellule adulte. La capacità di generare in vitro cellule ematopoietiche funzionali da PSC rappresenterebbe una tappa fondamentale per la medicina rigenerativa, perché permetterebbe di produrre su larga scala cellule da impiegare in campo terapeutico senza rischio di rigetto, e consentirebbe di studiare con maggiore precisione lo sviluppo del sistema immunitario e la causa di malattie genetiche del sangue.
Proprio in questo contesto, nel laboratorio di Andrea Ditadi vengono coltivate cellule staminali derivate da pazienti affetti da immunodeficienze per identificare a livello genetico i regolatori delle tappe più critiche che portano alla formazione della nostra immunità. Il suo laboratorio si focalizza sulle immunodeficienze combinate gravi (SCID) che rappresentano l’opportunità di studiare il ruolo dei geni causanti le malattie nello sviluppo delle cellule immunitarie.

Fare ricerca equivale a giocare quotidianamente con la curiosità e farsi sedurre dal fascino dell’ignoto e del dubbio

Andrea Ricercatore SR-Tiget

Sostieni anche tu Telethon

Le ultime notizie

immagine-anteprima-news
La Sclerosi Laterale Amiotrofica è una malattia rara neurodegenerativa che oggi nel nostro Paese colpisce circa 6000 persone. Ma la ricerca non si ferma.AriSLA (Fondazione Italiana di ricerca per la SLA) inaugura il nuovo anno annunciando i progetti vincitori della Call for Projects 2017: il deci...
immagine-anteprima-news
Come tanti bambini Clara nasce prima del termine, ma non è questo a preoccupare mamma Melany e papà Massimo. I suoi valori di glicemia sono troppo bassi e quella che sembra una simpatica smorfia nel fare la linguaccia è in realtà un’anomalia che si chiama macroglossia. Le rassicurazioni dei pedi...

Dona ora

Sostenendo Telethon attraverso una piccola donazione, con il tuo contributo potrai dare una speranza concreta a chi lotta contro una malattia genetica

Newsletter

Ti piacerebbe ricevere aggiornamenti sulle storie, le attività e gli eventi della Fondazione Telethon? Iscriviti alla nostra newsletter