ALBERTO AURICCHIO

ALBERTO AURICCHIO

Nato a Napoli nel 1969, Alberto Auricchio si è laureato in Medicina e chirurgia all’Università “Federico II” di Napoli e si è successivamente specializzato in Pediatria presso l’Università di Milano.

Dopo un periodo di ricerca a Philadelphia (Usa), presso l’Istituto di terapia genica umana dell’Università della Pennsylvania, è rientrato in Italia all’Istituto Telethon di genetica e medicina (Tigem) di Napoli, dove tuttora dirige un gruppo di ricerca impegnato nello sviluppo di strategie di terapia genica per malattie genetiche dell’occhio, come per esempio l’amaurosi congenita di Leber e la sindrome di Stargardt, e del metabolismo, come la mucopolisaccaridosi di tipo 6.
Alberto Auricchio ricopre inoltre la carica di professore associato di Genetica medica presso il dipartimento di Scienze mediche traslazionali dell’Università “Federico II” di Napoli.

L’aspetto che apprezzo di più del mio lavoro è che coniuga all’entusiasmo della scoperta scientifica la possibilità di avere impatto sulla salute dei pazienti con malattie rare

Alberto Auricchio Ricercatore

Sostieni anche tu Telethon

Le ultime notizie

immagine-anteprima-news
Per la lotta alle malattie genetiche rare c’è la ricerca di Fondazione Telethon.Per altre situazioni ci sono i The Pills. Il noto gruppo di influencer della rete, formato da Luca Vecchi, Luigi Di Capua e Matteo Corradini, ha scelto di rispondere #presente realizzando un video in perfetto stile T...

Dona ora

Sostenendo Telethon attraverso una piccola donazione, con il tuo contributo potrai dare una speranza concreta a chi lotta contro una malattia genetica

Newsletter

Ti piacerebbe ricevere aggiornamenti sulle storie, le attività e gli eventi della Fondazione Telethon? Iscriviti alla nostra newsletter