I coordinatori provinciali

Sul territorio, in tutta Italia, per diffondere il messaggio di speranza in un futuro libero dalle malattie genetiche.

I nostri 58 coordinatori provinciali si occupano di organizzare le diverse iniziative di raccolta sul territorio. Come dei veri ambasciatori, sono i nostri messaggeri nelle scuole, nelle piazze e in tutti i luoghi in cui si organizza un piccolo o grande evento di raccolta fondi.

Cerca volontari sul territorio

Matera
Nome volontario
COORDINATORE: Eliana Clingo

Nata a Venosa (Pz) nel 1972, Eliana Clingo risiede a Maschito (Pz). Dal 2008 è entrata nella rete territoriale di Telethon.

Lodi
Nome volontario
COORDINATORE: Sergio Meriggi

Il coordinamento Telethon di Lodi è guidato da Sergio Meriggi. Sergio ha sempre fatto volontariato, ma dopo aver ascoltato in TV le storie di Telethon e, soprattutto, dopo aver scoperto di stare per diventare nonno, decide di impegnarsi al nostro fianco nella lotta contro le malattie genetiche. Per lui diventa un dovere verso chi sta per nascere, la sua nipotina Giulia, che ad oggi ha quasi 7 anni, gli stessi anni del suo mandato di coordinatore. L'aspetto più gratificante dell'attività di coordinatore è aver creato una squadra unita dall'idea che tutti abbiano diritto ad avere un futuro. La presenza nel suo gruppo di volontari e volontarie che ogni giorno vivono i problemi legati a queste malattie rappresenta per lui uno stimolo a fare sempre di più e meglio.

Siracusa
Nome volontario
COORDINATORE: Giovanni Girmena

Il Coordinamento Telethon della provincia di Siracusa è guidato da Giovanni Girmena. Nato a Pachino (SR) nel 1960, vive a Siracusa, sposato con un figlio e nonno di due splendidi bambini. Da molti anni impegnato nel campo del volontariato socio-sanitario e della solidarietà sociale, Giovanni ha abbracciato la missione di Fondazione Telethon perché crede fortemente nel valore di ogni singola vita e che tutti abbiano diritto di vivere nel modo migliore possibile. È fermamente convinto che la ricerca scientifica sia la via maestra per trovare la soluzione e la cura di ogni malattia genetica e di tutte le patologie neuromuscolari.

La partecipazione di mamme volontarie, che vivono i problemi legati a queste malattie, stimola e dà maggiore forza e motivazione alla sua attività di raccolta fondi a favore di Telethon, con la speranza che la ricerca scientifica possa portare una diagnosi per ogni malattia rara, e con essa la giusta terapia per migliorare la qualità della vita dei malati e delle loro famiglie.

Diventa anche tu un volontario Telethon

Una rete di volontari che a titolo gratuito sensibilizzano e informano i cittadini sulla nostra missione.
La battaglia contro le malattie genetiche  non conosce confini né limiti di tempo.
Chiunque può partecipare.
Trovaci sul territorio, scrivici a [email protected] oppure compila il forma alla pagina dedicata.

Compila ora il form
Cuneo
COORDINATORE: Giancarlo Musu

Giancarlo Musu è coordinatore provinciale di Cuneo dal 2018 ma è volontario della Fondazione Telethon da molti anni partecipando alle attività di raccolta fondi della sezione UILDM di Chivasso. Si può dire che Telethon lo abbia visto nascere in Italia. Il tramite che lo ha condotto ad offrire un impegno costante in favore della ricerca scientifica si chiamava Luca. Era suo figlio, affetto da distrofia di Duchenne.

Giancarlo lavora come operatore tecnico presso la SMAT, l’azienda multiservizi di Torino e ha iniziato la sua esperienza da coordinatore coinvolgendo i volontari nell’organizzazione di punti di raccolta durante le campagne di piazza di dicembre e di primavera. Il suo obiettivo è quindi quello di creare una squadra di volontari attivi sul territorio e di richiamare l’attenzione e l’impegno di tutti i soggetti territoriali che possono contribuire ad incrementare la raccolta di donazioni.

Milano
COORDINATORE: Natalye Parnofiello

Natalye Parnofiello è la coordinatrice per l’area nord di Milano dal 2018, ma in realtà conosce la Fondazione da molti anni poiché lavora in BNL e quindi con Telethon condivide anche del tempo lavorativo. Ha iniziato la sua esperienza come volontaria nel 2012 rispondendo ad un annuncio visto sul Telethon Notizie e ha iniziato ad organizzare il suo primo banchetto con le sue cinque amiche d’infanzia.

Da questa prima esperienza che ha portato un ottimo risultato, Natalye e le sue amiche iniziano ad organizzare varie iniziative e banchetti nelle successive campagne di piazza che l’hanno poi portata a scegliere di diventare Coordinatrice Telethon per la provincia di Milano nord.

Viterbo
Nome volontario
COORDINATORE: Franco De Santis

Franco De Santis è nato a Viterbo il 31/10/1955, ha collaborato con la Fondazione Telethon come dipendente della Banca Nazionale del Lavoro sin dalla prima edizione.Nel 2016 ha deciso di accettare con entusiasmo l’incarico di coordinatore per la provincia di Viterbo credendo fermamente nella ricerca e nell’operato della fondazione stessa.

Un anno insieme: grazie ai nostri volontari!

Anche quest'anno vogliamo ringraziarvi per averci donato qualcosa di grande valore: il vostro tempo libero. A dicembre e ad aprile siete scesi in tante piazze italiane con il sorriso e tanta buona volontà per distribuire i Cuori di cioccolato e i Cuori di biscotto, ma anche per raccontare la nostra missione e la storia di tanti bambini, di tante famiglie, che aiutiamo ogni giorno. Guarda il video e scopri quanto siete importanti per noi.

Nel frattempo ci stiamo preparando a tornare in piazza, e ci piacerebbe farlo di nuovo insieme a voi. Candidati ora >

 

Dona ora per la ricerca

Basta un piccolo gesto per regalare una speranza concreta a chi lotta ogni giorno contro una malattia genetica.

Newsletter

Ti piacerebbe ricevere aggiornamenti sulle storie, le attività e gli eventi della Fondazione Telethon? Iscriviti alla nostra newsletter