Nato a Napoli nel 1964, Sandro Banfi si è laureato in Medicina e chirurgia all’Università Federico II di Napoli, dove si è anche specializzato in Neurologia. Dopo un periodo di ricerca a Houston (Usa), presso il dipartimento di Pediatria e genetica molecolare del Baylor College of Medicine, è rientrato in Italia all’Istituto Telethon di genetica e medicina (Tigem) di Napoli, dove tuttora dirige un gruppo di ricerca impegnato nello studio dei meccanismi molecolari alla base di malattie ereditarie della retina come laretinite pigmentosa.In particolare, la sua attività di ricerca si concentra sul ruolo, fisiologico e patologico, che i piccoli Rna non codificanti hanno in ambito oculare. Sandro Banfi ricopre inoltre la carica di professore associato di Genetica medica presso il dipartimento di Biochimica, biofisica e patologia generale della Seconda Università di Napoli.
Essere coinvolto nella ricerca biomedica è sempre stato il mio sogno fin da ragazzo. Ho sempre sperato di potere aggiungere qualche tassello alla comprensione dei meccanismi alla base delle malattie umane.

Il tuo browser non è più supportato da Microsoft, esegui l'upgrade a Microsoft Edge per visualizzare il sito.