Matteo Caleo

Matteo Caleo

Nato nel 1970 a La Spezia, Matteo Caleo si è laureato in Scienze biologiche all’Università di Pisa-Scuola normale superiore e ha ottenuto il perfezionamento in Neurobiologia presso la Scuola normale superiore. Dopo essere stato borsista della Fondazione Levi-Montalcini, Matteo Caleo attualmente è primo ricercatore del Consiglio nazionale delle ricerche e coordina presso l’Istituto di Neuroscienze un gruppo di ricerca che studia plasticità e patologie del sistema nervoso, in particolare epilessia, ictus e ritardo mentale.
Ho scelto di fare il ricercatore spinto dalla grande passione per lo studio dei meccanismi di funzionamento del cervello: farlo grazie a fondi Telethon significa avere accesso a reagenti, servizi e strumentazione in maniera efficiente, ma soprattutto cercare di rispondere alle richieste dei malati e dei loro familiari.