Maria Antonietta De Matteis

Maria Antonietta De Matteis

Nata a L’Aquila nel 1957, Antonella De Matteis si è laureata in Medicina e chirurgia all’Università dell’Aquila, dove si è anche specializzata in Medicina interna e in Endocrinologia. Dopo aver svolto attività clinica, AntonellaDe Matteis ha deciso di dedicarsi alla ricerca di base in biologia cellulare, prima presso l’Istituto Mario Negri di Milano, successivamente presso il Consorzio Mario Negri Sud di Santa Maria Imbaro (Chieti), per poi trasferirsi all’Istituto Telethon di genetica e medicina di Napoli, dove dirige un gruppo di ricerca dedicato alla biologia cellulare delle malattie genetiche.In particolare, AntonellaDe Matteis studia i meccanismi che regolano lo scambio (il traffico) di componenti tra i vari compartimenti che costituiscono le nostre cellule e le malattie genetiche, come la sindrome di Lowe, in cui questi meccanismi risultano alterati. Antonella De Matteis ricopre inoltre il ruolo di professore ordinario di Biologia cellulare all’Università Federico IIdi Napoli.