Nato a Napoli nel 1978, Carmine Settembre si è laureato in Chimica e tecnologie farmaceutiche all’Università Federico II di Napoli, svolgendo la tesi presso l’Istituto Telethon di genetica e medicina di Pozzuoli. Dopo aver svolto un dottorato in medicina molecolare, Carmine Settembre ha svolto una lunga esperienza negli Stati Uniti, lavorando presso la Columbia University di New York e il Baylor College of Medicine di Houston, per poi rientrare in Italia grazie al programma carriere Telethon Dulbecco, sempre presso il Tigem di Napoli.La sua attività di ricerca è incentrata sullo studio delle malformazioni ossee causate da difetti genetici, come per esempio l’acondroplasia, e sull’identificazione di nuovi approcci terapeutici. Carmine Settembre ricopre inoltre il ruolo di professore associato di Genetica medica all’Università Federico II di Napoli.Carmine Settembre è anceh tra i fondatori di Skelethon, iniziativa che coinvolge ricercatori di vari centri italiani che studiano le malattie rare dello scheletro, allo scopo di identificare cure che nel futuro siano accessibili ai pazienti. Skelethon si propone di coniugare la ricerca di base a quella sui pazienti, creando un punto di riferimento nazionale, unico nel suo genere, sotto la guida della Fondazione Telethon.Guarda anche il video realizzato dalla Fondazione Telethon che racconta la storia di Carmine

Il tuo browser non è più supportato da Microsoft, esegui l'upgrade a Microsoft Edge per visualizzare il sito.