Il sistema recettore p2x7/adenosina: un nuovo bersaglio per la terapia delle malattie autoinfiammatorie

  • 3 Anni 2011/2014
  • 190.000€ Totale Fondi
Le malattie autoinfiammatorie sono un gruppo di patologie rare caratterizzate da febbre ricorrente e infiammazioni diffuse a carico di diversi organi come pelle, polmoni, articolazioni, occhi, fegato, e sistema nervoso. Questo è dovuto all’eccessiva produzione di fattori, come l’interleuchina-1beta (IL-1beta), che mediano il processo infiammatorio. Questo si associa, inoltre, alla mancata attivazione del sistema anti-infiammatorio fisiologico. Al momento non sono disponibili terapie efficaci. Nel corso di questo progetto ci proponiamo di identificare i fattori che regolano il controllo dei processi infiammatori in vari modelli animali e in cellule isolate da pazienti affetti da queste malattie. Inoltre, intendiamo sperimentare nuovi farmaci anti-infiammatori che limitino la produzione di IL-1beta.

Scientific Publications

Il tuo browser non è più supportato da Microsoft, esegui l'upgrade a Microsoft Edge per visualizzare il sito.