Basi molecolari della sindrome di noonan e di malattie genetiche correlate

  • 2 Anni 2013/2015
  • 225.400€ Totale Fondi
Le RASopatie costituiscono una famiglia di malattie dello sviluppo caratterizzate da cardiopatia congenita accompagnata da facies dismorfica, ritardo di crescita, deficit cognitivo variabile, anomalie scheletriche e predisposizione all’insorgenza di tumori. Tra queste, la sindrome di Noonan ha un'incidenza di 1:1000-1:2500 nati ed è una delle più frequenti condizioni sindromiche associate a difetti cardiaci congeniti. Recenti studi del proponente hanno consentito di identificare PTPN11, CBL, SOS1, KRAS, NRAS, RAF1, BRAF e SHOC2 quali geni responsabili, quando mutati, di questa malattia o di malattie dello sviluppo ad essa correlate. Tali geni codificano per proteine che svolgono un importante ruolo nella trasduzione del segnale mediata dalle proteine RAS e dalla cascata MAPK che controlla la proliferazione, la sopravvivenza e il differenziamento cellulare. Nonostante i recenti successi della ricerca, le cause molecolari sottostanti la sindrome di Noonan e le altre RASopatie rimangono sconosciute in una proporzione significativa di soggetti affetti. La comprensione delle basi molecolari di queste malattie dello sviluppo è fondamentale per definire un percorso diagnostico e terapeutico appropriato, così come per consentire una più appropriata presa in carico del paziente. Gli obiettivi principali di questo progetto sono l'identificazione di nuovi geni implicati nella patogenesi di questo gruppo di malattie genetiche e la comprensione dei meccanismi molecolari coinvolti nella patogenesi.

Scientific Publications

Il tuo browser non è più supportato da Microsoft, esegui l'upgrade a Microsoft Edge per visualizzare il sito.