Chi sostiene la ricerca Telethon: le storie

Donatori, partner, ambasciatori, volontari: le testimonianza di chi dà valore alla nostra missione.

MONICA, MAMMA E DONATRICE REGOLARE

Una mamma sa riconoscere il dolore di un’altra mamma. Specialmente se affronta la malattia genetica rara del proprio figlio.

FRANCESCA, VOLONTARIA DI CUORE

Scegliere di fare volontariato con Telethon significa schierarsi al fianco di mamme che affrontano la malattia genetica rara dei propri figli, ecco perché Francesca scende in piazza.

Lilia, volontaria Telethon

Lilia ha deciso di essere al fianco dei pazienti affetti da una malattia neuromuscolare. Ecco perché ha scelto di sostenerci come volontaria e donando il proprio 5x1000.

La scelta di Stella

«Se fossi genitore vorrei anche io qualcuno accanto a me nel momento di maggior difficoltà». Ecco perché Stella, donatrice regolare, ci sostiene anche con il suo 5x1000.

Michele

Michele ha scelto di donare una speranza ai pazienti e ai familiari delle persone e dei bambini che lottano contro le malattie rare. Ecco perché con il suo 5x1000 sostiene i nostri istituti.

Dal calcio alla solidarietà

Il giocatore dell'As Roma, ambasciatore Telethon, non si sottrae all'appello in favore della ricerca sulle malattie genetiche rare.

Raccontiamo le testimonianze di chi ha scelto di donare tempo e denaro alla ricerca sulle malattie genetiche rare.