Una firma preziosa che non va sprecata

«Se fossi genitore vorrei anche io qualcuno accanto a me nel momento di maggior difficoltà». Stella non ha figli, ma la sua sensibilità personale e la sua vocazione professionale le permettono di immedesimarsi in tutti quei genitori che affrontano una vita piena di ostacoli a causa di una malattia genetica. Esperta di educazione e formazione, Stella ama trascorrere le sue giornate cercando di risolvere le difficoltà altrui, perché sa che esistono tanti bambini che vivono in condizioni di disagio psicologico, sociale, sanitario.
Come i piccoli pazienti a cui Fondazione Telethon dedica la propria missione. È proprio avvicinandosi al lavoro quotidiano che svolgiamo nei nostri laboratori che Stella diventa una donatrice regolare Telethon: perché ogni paziente ha il diritto a una cura.

Scopri come donare il tuo 5x1000 a Fondazione Telethon

Metteresti la firma su una terapia che sta salvando la vita a molti bambini? Io sì.

Stella crede nell’importanza di devolvere alla nostra organizzazione il suo 5x1000. Perché questa semplice firma è molto preziosa: significa dire sì al progresso della terapia genica, una tecnica innovativa a cui si lavora nell’Istituto San Raffaele Telethon per la terapia genica (SR-Tiget).

Nel 1995 abbiamo scelto di fondare SR-Tiget proprio con l’obiettivo di investire in una tecnica innovativa: la terapia genica. Grazie al sostegno continuativo, la prima tecnica messa a punto presso questo istituto ha permesso di ridare un sorriso e una vita normale a bambini provenienti da tutto il mondo e affetti da una gravissima immunodeficienza ereditaria, l’Ada-Scid.Nel 2013, invece, è arrivata la conferma che un’altra tecnica di terapia genica messa a punto dal team guidato da Luigi Naldini, direttore di SR-Tiget, si sta dimostrando efficace su piccoli pazienti affetti da due gravi malattie genetiche: la leucodistrofia metacromatica, una gravissima malattia neurodegenerativa che comporta la progressiva perdita di tutte le capacità cognitive e motorie e la sindrome di Wiskott-Aldrich che può causare sin dai primi mesi di vita infezioni, emorragie, tumori del sangue e autoimmunità. L’impegno dei nostri ricercatori continua perché queste e altre tecniche possano essere applicate ad altre patologie rare.Ecco perché scegliere di sostenere Telethon con una firma nella propria dichiarazione dei redditi è un gesto di grande valore: perché dona una speranza concreta di cura a tante famiglie. Scopri anche tu come puoi farlo.

Chi ci conosce bene come Stella, che ogni mese dona alla nostra organizzazione, sa che destinare il 5x1000 alla Fondazione Telethon significa anche contribuire al progresso della terapia genica.