STUDI CLINICI, GENETICI E FUNZIONALI SULLA SINDROME DI JOUBERT PER COMPRENDERE LE CILIOPATIE

L'obbiettivo della ricerca

Ricercatore titolare

ENRICO SILVIO BERTINI

Partners

GIANGIACOMO CONSALEZ

La sindrome di Joubert e i disturbi correlati (JSRD) sono patologie di origine genetica caratterizzate da perdita del tono muscolare e della coordinazione dei movimenti, ritardo psicomotorio, compromissione di vari organi e da una peculiare malformazione del cervelletto e del tronco encefalico chiamata “segno del dente molare”.

Si può trasmettere con modalità autosomica recessiva oppure legata al cromosoma X. Ad oggi si conoscono 21 geni coinvolti nell’insorgenza della malattia, che codificano tutti per proteine del cilio primario, una particolare struttura cellulare che svolge funzioni essenziali nella maggior parte dei tessuti embrionali e adulti. Mutazioni in questi geni sono responsabili di circa la metà dei casi di sindrome di Joubert, ma sono associate anche ad altre malattie come la nefronoftisi e la sindrome di Meckel. Obiettivo di questo progetto è migliorare le conoscenze sulle basi cliniche, genetiche e funzionali della sindrome attraverso l’analisi della sequenza dei geni noti finora, la ricerca di nuovi geni-malattia e lo studio in modelli murini della malformazione del cervelletto tipica della sindrome, per capirne la correlazione con la funzione delle cilia primarie. Questo progetto consentirà di determinare le mutazioni geniche e il ruolo delle varianti in un ampio numero di pazienti e aiuterà a comprendere i meccanismi alla base della malformazione del cervelletto. Tali risultati consentiranno di migliorare la diagnosi pre- e post-natale, la consulenza genetica e la gestione dei pazienti.

Malattie

Joubert, sindrome di, tipo 1

La sindrome di Joubert e i disturbi correlati (JSRD) sono patologie di origine genetica caratterizzate da perdita del tono muscolare e della coordinazione dei movimenti, ritardo psicomotorio, compromissione di vari organi e da una peculiare malformazione del cervelletto e del tronco encefalico chiamata “segno del dente molare”.

Pubblicazioni scientifiche

2015 HUMAN GENETICS
Oral-facial-digital syndrome type VI: is C5orf42 really the major gene?
Romani, M; Mancini, F; Micalizzi, A; Poretti, A; Miccinilli, E; Accorsi, P; Avola, E; Bertini, E; Borgatti, R; Romaniello, R; Ceylaner, S; Coppola, G; D'Arrigo, S; Giordano, L; Janecke, AR; Lituania, M; Ludwig, K; Martorell, L; Mazza, T; Odent, S; PinelliCittà: 3 (*)
2014 NATURE REVIEWS NEUROLOGY
Primary cilia in neurodevelopmental disorders
Valente, EM; Rosti, RO; Gibbs, E; Gleeson, JGCittà: 7 (*)

Dona ora

Basta un piccolo gesto per dare una speranza concreta alle persone che lottano contro una malattia genetica

Newsletter

Ti piacerebbe ricevere aggiornamenti sulle storie, le attività e gli eventi della Fondazione Telethon? Iscriviti alla nostra newsletter