Ostruzione del tratto dell’efflusso del ventricolo sinistro

Cos'è e come si manifesta l’ostruzione del tratto dell'efflusso del ventricolo sinistro?

L'ostruzione del tratto dell'efflusso del ventricolo sinistro è una cardiopatia congenita caratterizzata da un ampio spettro di variabilità clinica, pur essendo comunque sempre piuttosto grave. La forma più grave, l'ipoplasia del cuore sinistro, è caratterizzata dal mancato sviluppo di tutta la parte sinistra del cuore. In altre forme, invece, si verifica mancato o ridotto sviluppo di alcune porzioni della parte sinistra del cuore (valvola aortica, valvola mitrale, ventricolo sinistro). Questa cardiopatia è associata a un elevato tasso di mortalità.

Come si trasmette l’ostruzione del tratto dell'efflusso del ventricolo sinistro?

Le cause non sono ancora del tutto note; si pensa esista un coinvolgimento di fattori genetici.

Come avviene la diagnosi dell’ostruzione del tratto dell'efflusso del ventricolo sinistro?

La diagnosi è clinica. Il primo sospetto può essere avanzato anche durante la gravidanza, quando le normali ecografie di controllo rilevano un anomalo sviluppo del cuore.

Quali sono le possibilità di cura attualmente disponibili per l’ostruzione del tratto dell'efflusso del ventricolo sinistro?

L'unica possibilità è rappresentata dall'intervento chirurgico, in genere eseguito in tre stadi successivi nei primi anni di vita del bambino. Anche l'intervento, tuttavia, è associata a elevata mortalità.

Cerchi informazioni sulle malattie genetiche? Scrivi ai nostri genetisti

INFORMATIVA ai sensi dell art.13 del D.Lgs. 196/2003
I dati personali e sensibili verranno registrati e custoditi in un database informatico della Fondazione Telethon, quale Titolare del trattamento dei dati, al fine di costruire e mantenere per ciascuno utente una scheda rintracciabile, da consultare in caso di futura richiesta da parte dello stesso utente. Il conferimento dei dati è facoltativo, ma il rifiuto comporta l’impossibilità di dar luogo a tale finalità.
I dati non verranno diffusi, ma potranno essere comunicati a soggetti incaricati, all'interno della Fondazione Telethon, con le modalità previste dalla normativa.
Potrà esercitare tutti i diritti previsti all’art.7 del d.lgs.196/2003, facendone richiesta al Titolare del trattamento – Fondazione Telethon, Piazza Cavour, 1 – 20121 - Milano, nella persona del Responsabile dell’Ufficio Filo diretto con le Malattie Genetiche.

DICHIARAZIONE DI CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI

Ai sensi dell’art. 23 del d.lgs. 196/2003, preso atto dell’informativa che precede e di quanto previsto all’art.7 d.lgs.196/2003, liberamente decide di dare il consenso Non dare il consenso al trattamento dei dati personali

Le ultime notizie

Dona ora per la ricerca

Basta un piccolo gesto per regalare una speranza concreta a chi lotta ogni giorno contro una malattia genetica.

Newsletter

Ti piacerebbe ricevere aggiornamenti sulle storie, le attività e gli eventi della Fondazione Telethon? Iscriviti alla nostra newsletter