Cheratosi follicolare spinulosa decalvante

Cos'è e come si manifesta la cheratosi follicolare spinulosa decalvante?

La cheratosi follicolare spinulosa decalvante è una rara malattia genetica che interessa pelle, peli e occhi. Gli individui colpiti (in genere uomini) presentano ispessimento della pelle in alcune regioni particolari (collo, orecchie, palmi delle mani e piante dei piedi), perdita di ciglia, sopracciglia e barba e capelli (alopecia). Inoltre, è presente degenerazione della cornea e ispessimento delle palpebre. Altre possibili manifestazioni sono la fotofobia (sensibilità alla luce) e la comparsa di pustole infiammate sul volto (spesso associate a infezione batterica). In genere, la sintomatologia tende ad attenuarsi o a regredire con la pubertà.

Come si trasmette la cheratosi follicolare spinulosa decalvante?

La maggior parte dei casi identificati presenta una trasmissione recessiva legata all'X, per cui in genere solo i maschi presentano i sintomi, mentre le femmine sono portatrici sane. Si ritiene però che la sindrome sia geneticamente eterogenea perché sono stati descritti anche casi a trasmissione autosomica dominante (basta ereditare una copia alterata del gene da uno dei genitori per manifestare la malattia).

Come avviene la diagnosi della cheratosi follicolare spinulosa decalvante?

La diagnosi è essenzialmente clinica e può essere sostenuta anche dall'esame istologico di una biopsia cutanea.

Quali sono le possibilità di cura attualmente disponibili per la cheratosi follicolare spinulosa decalvante?

Non esiste una terapia specifica e definitiva. In alcuni casi, i sintomi possono essere alleviati con trattamenti farmacologici (per esempio con corticosteroidi o retinoidi). Eventuali pustule infiammate possono essere trattate con antibiotici specifici.

orphanet
Consulta anche la scheda di Orphanet sulla cheratodi follicolare spinulosa decalvante

Cerchi informazioni sulle malattie genetiche? Scrivi ai nostri genetisti

Dopo aver preso visione dell'informativa il Soggetto interessato liberamente dichiara:

Desidero ricevere assistenza dal servizio Info_Rare che risponderà via email alle richieste di chi ha scoperto di avere una malattia genetica rara o vuole avere informazioni sui progetti di ricerca attualmente in corso.*

Le ultime notizie

Di Francesca Pasinelli È incoraggiante che il ministro Bussetti sia entrato già più volte nel tema dell’Agenzia per la ricerca. Forse c’è la volontà di rispondere alle sollecitazioni sull’argomento. Ha parlato di un’agenzia che serva a «coordinare e raccordare strutturalmente» gli enti pubblici d...

Dona ora per la ricerca

Basta un piccolo gesto per regalare una speranza concreta a chi lotta ogni giorno contro una malattia genetica.

Newsletter

Ti piacerebbe ricevere aggiornamenti sulle storie, le attività e gli eventi della Fondazione Telethon? Iscriviti alla nostra newsletter