SILVIA GREGORI

SILVIA GREGORI

Nata a Milano nel 1969, Silvia Gregori si è laureata in Scienze biologiche all'Università di Milano, dove si è anche specializzata in Biotecnologie.

Dopo un'esperienza in Inghilterra, presso il dipartimento di Immunologia del London Hospital, è rientrata in Italia per lavorare presso i laboratori di ricerca di Roche "Roche Milano Ricerche". Da sempre Silvia Gregori studia i meccanismi alla base della tolleranza immunologica, ovvero la mancata risposta del sistema immunitario contro gli antigeni sia self che non-self, fondamentale per esempio nel caso dei trapianti.

Attualmente coordina un'unità di ricerca presso l'Istituto San Raffaele-Telethon per la terapia genica di Milano dedicata allo sviluppo di strategie per promuovere la tolleranza immunologica dopo la terapia genica per la cura di malattie genetiche come la mucopolisaccaridosi di tipo 1 e la beta-talassemia.

 

L'aspetto più affascinante del lavoro del ricercatore è sapere che quanto stai facendo possa un domani aiutare a migliorare la qualità della vita di altre persone.

Ricercatore

Aiutaci anche tu, dona ora

Le ultime notizie

immagine-anteprima-news
Articolo tratto dal Telethon Notizie 4-2017. Di Donato Ramani Immaginate un’efficientissima équipe microchirurgica, così piccola da poter entrare nelle nostre cellule fino a raggiungere il Dna, proprio lì dove risiede un difetto genetico responsabile di una specifica malattia. Pensate poi alla po...
immagine-anteprima-news
Intervista tratta dal Telethon Notizie 4-2017. Di Donato Ramani «Abbiamo ottenuto dei risultati molto importanti grazie a una tecnica che potrebbe rappresentare il futuro della terapia genica». Ricercatore dell’Istituto San Raffaele-Telethon, premiato come giovane ricercatore emergente a fine 201...

Dona ora

Sostenendo Telethon attraverso una piccola donazione, con il tuo contributo potrai dare una speranza concreta a chi lotta contro una malattia genetica

Newsletter

Ti piacerebbe ricevere aggiornamenti sulle storie, le attività e gli eventi della Fondazione Telethon? Iscriviti alla nostra newsletter