MICHELA MATTEOLI

MICHELA MATTEOLI

Nata nel 1960 a Pontedera (PI), Michela Matteoli si è laureata in Biologia all’Università di Pisa e ha svolto il dottorato di ricerca tra Pisa e Milano.

Dopo un post-doc negli Usa presso la Yale University, è rientrata in Italia come ricercatore CNR. Attualmente Michela Matteoli è responsabile del laboratorio di Farmacologia  e patologia cerebrale dell’Irccs Humanitas di Milano. Ricopre inoltre la carica di professore straordinario di Farmacologia presso il dipartimento di Biotecnologie mediche e medicina traslazionale dell’Università di Milano.

Michela Matteoli si occupa dei meccanismi molecolari alla base di patologie neurodegenerative o psichiatriche, come per esempio le encefalopatie da prioni.

 

L’aspetto più affascinante del mio lavoro è svegliarsi al mattino e pensare che prima di sera potrei avere messo a posto un altro piccolo tassello nel puzzle complicato dei progetti a cui mi sto dedicando. E poi pensare che ci saranno mille difficoltà e che probabilmente non succederà, ma che potrebbe comunque succedere domani. E questo mi dà la forza di affrontare tutti i problemi.

MARIA PENNUTO Ricercatore

Aiutaci anche tu, dona ora

Le ultime notizie

immagine-anteprima-news
Non siete soli. È questo il messaggio che XLPDR International Association Onlus, tra le Associazioni Amiche di Fondazione Telethon, ha scelto di trasmettere nel documentario “Pensavo di essere diverso”. Un corto a cura del regista Kemal Comert, in cui le immagini si fondono con le parole con una ...
immagine-anteprima-news
Quando si decide di far procedere la propria esistenza lungo le direttrici della solidarietà e dell’altruismo è comprensibile desiderare che questo tracciato possa proseguire all’infinito, oltre ogni umana esperienza. Il lascito può darci, in questa prospettiva, serenità e gioia di vivere, anche ...

Dona ora

Sostenendo Telethon attraverso una piccola donazione, con il tuo contributo potrai dare una speranza concreta a chi lotta contro una malattia genetica

Newsletter

Ti piacerebbe ricevere aggiornamenti sulle storie, le attività e gli eventi della Fondazione Telethon? Iscriviti alla nostra newsletter