MAURIZIO BALESTRINO

MAURIZIO BALESTRINO

Nato nel 1956 a Genova, Maurizio Balestrino si è laureato in Medicina e chirurgia all'Università di Genova, dove si è anche specializzato in Neurologia.

Dopo numerose esperienze all'estero - presso il dipartimento di Fisiologia della Duke University di Durham (Usa), il dipartimento di Farmacologia dell'Università di Ottawa (Canada) e il dipartimento di Neurochirurgia dell'Università di Washington (Usa) – è rientrato definitivamente in Italia nel 1987 come collaboratore con funzioni di ricercatore del Centro per la neurofisiologia cerebrale del Cnr di Genova. È stato poi consulente neuropsichiatra presso il Distretto militare di Genova e specialista neurologo ambulatoriale presso varie Usl della provincia di Genova fino al 1993, quando è diventato ricercatore presso l'Università di Genova, presso il dipartimento di Neuroscienze, riabilitazione, oftalmologia, genetica e scienze materno-infantili.

Nella sua attività di ricerca, Maurizio Balestrino si occupa dello sviluppo di terapie per malattie metaboliche rare come il deficit del trasportatore della creatina e della sindrome da deficit del trasportatore del glucosio, ma anche di ricerca clinica nell’ambito di malattie neurologiche quali l’ictus e la demenza.

Aiutaci anche tu, dona ora

Le ultime notizie

immagine-anteprima-news
Ogni minuto nel mondo nascono dieci bambini affetti da una delle oltre seimila malattie genetiche rare finora conosciute. In tre casi su dieci queste malattie non vengono nemmeno diagnosticate e rimangono senza nome.Cosa fare per affrontare una malattia genetica rara? Richiedi lo screening neonat...

Dona ora

Sostenendo Telethon attraverso una piccola donazione, con il tuo contributo potrai dare una speranza concreta a chi lotta contro una malattia genetica

Newsletter

Ti piacerebbe ricevere aggiornamenti sulle storie, le attività e gli eventi della Fondazione Telethon? Iscriviti alla nostra newsletter