MARIA VITTORIA CUBELLIS

MARIA VITTORIA CUBELLIS

Nata a Napoli nel 1959, Maria Vittoria Cubellis si è laureata in Chimica all’Università “Federico II” di Napoli, dove ha conseguito anche il dottorato di ricerca in Biochimica.

Dopo un post-doc all’Università di Copenhagen, in Danimarca, è rientrata a Napoli come ricercatore all’Università “Federico II”, dove successivamente è diventata professore associato di Biochimica. Maria Vittoria Cubellis studia come sviluppare farmaci chaperon (“aiutanti” in grado di migliorare l’efficacia di terapie esistenti) per malattie genetiche come quella di Fabry o difetti congeniti della glicosilazione come la sindrome di Jaeken.

 

Nella vita di ogni giorno, l’aspetto del mio lavoro che più mi piace è la collaborazione con colleghi e studenti e la crescita culturale e umana che questa comporta. In prospettiva io credo che la scienza potrà migliorare le nostre condizioni di vita. L’acquisizione della conoscenza scientifica si può paragonare alla costruzione di una cattedrale» e mi piace pensare che io potrei metterci un mattone.

Ricercatore

Aiutaci anche tu, dona ora

Le ultime notizie

immagine-anteprima-news
«Un’esortazione da fare alla Fondazione? Sfruttateci di più». Anna Maria Accoto, 39 anni, consulente del lavoro e coordinatrice Telethon per la provincia di Lecce ha energia da vendere, a tal punto da suggerire che il suo ruolo e il suo impegno possano essere “utilizzati” ancora di più per attir...

Dona ora

Sostenendo Telethon attraverso una piccola donazione, con il tuo contributo potrai dare una speranza concreta a chi lotta contro una malattia genetica

Newsletter

Ti piacerebbe ricevere aggiornamenti sulle storie, le attività e gli eventi della Fondazione Telethon? Iscriviti alla nostra newsletter