LORENZA TRABALZINI

LORENZA TRABALZINI

Nata nel 1960 a Siena, Lorenza Trabalzini si è laureata nel 1985 in Chimica e tecnologie farmaceutiche presso l’Università degli studi di Siena, dove ha anche conseguito l’abilitazione alla professione di Farmacista nel 1986 e il dottorato di ricerca in Scienze farmaceutiche nel 1992.

Oltre che nell’università di appartenenza, ha svolto attività di ricerca presso diversi istituti in Italia e all’estero, da Parigi a Napoli a Chapel Hill (Usa).

Attualmente è professore associato di Biochimica presso il dipartimento di Biotecnologie, chimica e farmacia dell’Università di Siena. Svolge attività didattica nei corsi di laurea magistrale in Farmacia e CTF e nel dottorato di ricerca in Biochimica e biologia molecolare.

L’attività di ricerca di Lorenza Trabalzini è focalizzata sullo studio delle malformazioni cavernose cerebrali, malformazioni a carico dei vasi sanguigni del cervello, con l’obiettivo di definire nuovi meccanismi alla base della loro patogenesi e delineare nuove prospettive per la prevenzione, la diagnosi ed il trattamento della malattia.

Aiutaci anche tu, dona ora

Le ultime notizie

immagine-anteprima-news
Si svolgono a Lignano Sabbiadoro (Udine) le Manifestazioni Nazionali Uildm, il più importante incontro annuale che riunisce tutte le Sezioni locali e la Direzione nazionale dell’associazione, che da 60 anni opera per promuovere la ricerca scientifica e l’informazione sanitaria sulla distrofia e l...
immagine-anteprima-news
La V edizione degli Huntington Days, le giornate di informazione e sensibilizzazione sulla malattia di Huntington, si aprono a Padova oggi mercoledì 15 maggio, con un Convegno dal titolo “Il viaggio del gene Huntington: dalla scoperta al suo silenziamento”, al quale parteciperà James Gusella, ge...

Dona ora

Sostenendo Telethon attraverso una piccola donazione, con il tuo contributo potrai dare una speranza concreta a chi lotta contro una malattia genetica

Newsletter

Ti piacerebbe ricevere aggiornamenti sulle storie, le attività e gli eventi della Fondazione Telethon? Iscriviti alla nostra newsletter