GIAN MICHELE RATTO

GIAN MICHELE RATTO

Nato nel 1958 a Genova, Gian Michele Ratto ha studiato Fisica nella sua città.

È stato post-doc a Berkeley nel laboratorio di Roger Tsien, poi nel gruppo di ricerca di Peter McNaughton a Cambridge (UK).

Uscito e rientrato più volte in Italia, attualmente Gian Michele Ratto dirige il laboratorio di Neurofisiologia nel dipartimento di Fisica della Scuola Normale a Pisa. Qui fisici e biologi della Scuola Normale e dell'Istituto Nanoscienze del Cnr lavorano insieme per scoprire i meccanismi biofisici alla base della plasticità sinaptica del cervello, cioè la capacità del sistema nervoso di modificare e potenziare le connessioni tra i neuroni, in condizioni fisiologiche e patologiche, in particolare nell'epilessia monogenica e nella sindrome di Rett.

Aiutaci anche tu, dona ora

Le ultime notizie

immagine-anteprima-news
La Sclerosi Laterale Amiotrofica è una malattia rara neurodegenerativa che oggi nel nostro Paese colpisce circa 6000 persone. Ma la ricerca non si ferma.AriSLA (Fondazione Italiana di ricerca per la SLA) inaugura il nuovo anno annunciando i progetti vincitori della Call for Projects 2017: il deci...
immagine-anteprima-news
Come tanti bambini Clara nasce prima del termine, ma non è questo a preoccupare mamma Melany e papà Massimo. I suoi valori di glicemia sono troppo bassi e quella che sembra una simpatica smorfia nel fare la linguaccia è in realtà un’anomalia che si chiama macroglossia. Le rassicurazioni dei pedi...

Dona ora

Sostenendo Telethon attraverso una piccola donazione, con il tuo contributo potrai dare una speranza concreta a chi lotta contro una malattia genetica

Newsletter

Ti piacerebbe ricevere aggiornamenti sulle storie, le attività e gli eventi della Fondazione Telethon? Iscriviti alla nostra newsletter