GERMANA FALCONE

GERMANA FALCONE

Nata nel 1959 a Roma, Germana Falcone si è laureata in Scienze Biologiche nel 1983 presso l'Università "La Sapienza" di Roma, dove ha poi conseguito il dottorato di ricerca.

Ha lavorato come ricercatore presso i "Chester Beatty Laboratories", Institute of Cancer Research, University of London (Regno Unito) dal 1984 al 1986. Dal 1989 Germana Falcone è ricercatore CNR presso l'Istituto di biologia cellulare e neurobiologia.

La sua attività di ricerca si è prevalentemente focalizzata sullo studio della biologia del muscolo scheletrico. Da qualche anno Germana Falcone si occupa di investigare i meccanismi molecolari alla base della distrofia miotonica di tipo 1.

 

Sono sempre stata attratta dai "segreti" della vita, dalla scoperta di come funziona il nostro organismo e di come si può intervenire quando il suo equilibrio viene disturbato a causa di malattie. Per questo mi sono appassionata fin dai tempi del liceo alla biologia, e molto presto all'università sono entrata in laboratorio per perseguire i miei obiettivi. L'incontro con ricercatori brillanti e motivati mi è stato di grande aiuto e di esempio; per questo ritengo importantissimo che un ricercatore abbia anche la capacità di comunicare e di formare i giovani nell'intraprendere questa strada difficile ma meravigliosa.

Ricercatore

Aiutaci anche tu, dona ora

Le ultime notizie

immagine-anteprima-news
«Un’esortazione da fare alla Fondazione? Sfruttateci di più». Anna Maria Accoto, 39 anni, consulente del lavoro e coordinatrice Telethon per la provincia di Lecce ha energia da vendere, a tal punto da suggerire che il suo ruolo e il suo impegno possano essere “utilizzati” ancora di più per attir...

Dona ora

Sostenendo Telethon attraverso una piccola donazione, con il tuo contributo potrai dare una speranza concreta a chi lotta contro una malattia genetica

Newsletter

Ti piacerebbe ricevere aggiornamenti sulle storie, le attività e gli eventi della Fondazione Telethon? Iscriviti alla nostra newsletter