CATERINA MISSERO

CATERINA MISSERO

Nata a Vicenza nel 1964, Caterina Missero si è laureata in Scienze biologiche all’Università  di Trieste.

Successivamente si è trasferita per sette anni negli Stati Uniti, dove ha lavorato dapprima come post-doc all’Università di Yale, poi come ricercatore all’Università di Harvard. Rientrata in Italia, Caterina Missero ha lavorato alla Stazione Zoologica e all’Istituto Telethon di Napoli (Tigem), dove per 6 anni ha coordinato un gruppo di ricerca.

Attualmente coordina un gruppo di ricerca presso il Ceinge-Biotecnologie avanzate di Napoli, dove studia il ruolo della proteina p63 nella fisiopatologia della cute e in particolare il suo coinvolgimento in malattia genetiche quali la sindrome di Hay-Wells (o Aec).

 

Nell'ambito della ricerca Telethon sulle malattie rare il rapporto tra ricercatore e paziente è essenziale. Essere in contatto con l’associazione di pazienti sia in Italia che all’estero ha fortemente motivato e concentrato i nostri sforzi per comprendere i meccanismi molecolari alla base della patologia, generando dei modelli che potessero realmente mimarla. Il nostro scopo è giungere a un risultato terapeutico concreto per alleviare le sofferenze dei bambini affetti da sindrome di Hay-Wells.

Ricercatore

Aiutaci anche tu, dona ora

Le ultime notizie

Dona ora

Sostenendo Telethon attraverso una piccola donazione, con il tuo contributo potrai dare una speranza concreta a chi lotta contro una malattia genetica

Newsletter

Ti piacerebbe ricevere aggiornamenti sulle storie, le attività e gli eventi della Fondazione Telethon? Iscriviti alla nostra newsletter