CATERINA MISSERO

CATERINA MISSERO

Nata a Vicenza nel 1964, Caterina Missero si è laureata in Scienze biologiche all’Università  di Trieste.

Successivamente si è trasferita per sette anni negli Stati Uniti, dove ha lavorato dapprima come post-doc all’Università di Yale, poi come ricercatore all’Università di Harvard. Rientrata in Italia, Caterina Missero ha lavorato alla Stazione Zoologica e all’Istituto Telethon di Napoli (Tigem), dove per 6 anni ha coordinato un gruppo di ricerca.

Attualmente coordina un gruppo di ricerca presso il Ceinge-Biotecnologie avanzate di Napoli, dove studia il ruolo della proteina p63 nella fisiopatologia della cute e in particolare il suo coinvolgimento in malattia genetiche quali la sindrome di Hay-Wells (o Aec).

 

Nell'ambito della ricerca Telethon sulle malattie rare il rapporto tra ricercatore e paziente è essenziale. Essere in contatto con l’associazione di pazienti sia in Italia che all’estero ha fortemente motivato e concentrato i nostri sforzi per comprendere i meccanismi molecolari alla base della patologia, generando dei modelli che potessero realmente mimarla. Il nostro scopo è giungere a un risultato terapeutico concreto per alleviare le sofferenze dei bambini affetti da sindrome di Hay-Wells.

Ricercatore

Aiutaci anche tu, dona ora

Le ultime notizie

immagine-anteprima-news
Quella di Francesca e dei suoi genitori Carmela e Antonio è la storia di chi non si è arreso di fronte ad una malattia metabolica rara non curata e da oltre trent’anni lotta ogni giorno per ottenere assistenza adeguata e cure valide per migliorare la vita di Francesca. Ora più che mai la lotta pe...

Dona ora

Sostenendo Telethon attraverso una piccola donazione, con il tuo contributo potrai dare una speranza concreta a chi lotta contro una malattia genetica

Newsletter

Ti piacerebbe ricevere aggiornamenti sulle storie, le attività e gli eventi della Fondazione Telethon? Iscriviti alla nostra newsletter