BERNHARD GENTNER

BERNHARD GENTNER

Nato in Germania nel 1975, Bernhard Gentner si è laureato in Medicina all’Università di Heidelberg (Germania) e al MD Anderson cancer center and Baylor college of medicine (Houston, USA).

Presso l’Università di Erlangen in Germania si è formato in Medicina interna ed è poi rientrato in Italia specializzandosi in Ematologia all’Università vita-salute del San Raffaele di Milano.

Bernhard Gentner è attualmente responsabile dell’unità di ricerca traslazionale sulle cellule staminali e leucemie all’Istituto San Raffaele-Telethon per la terapia genica (SR-TIGET) ed è medico ematologo e trapiantologo presso l’Ospedale San Raffaele di Milano.

La sua attività di ricerca è a cavallo tra la scienza di base e la clinica,  con studi incentrati sulle cellule staminali ematopoietiche (cioè quelle che danno origine a tutte le cellule del sangue): dallo sviluppo di “vettori intelligenti” per proteggere le cellule staminali ematopoietiche da eventuali effetti tossici nell’ambito della terapia genica al miglioramento dell’efficienza e della sostenibilità economica per la loro ingegnerizzazione genica. Bernhard Gentner dirige il programma “gene addition” del Telethon Core Grant e partecipa a diversi programmi clinici, tra cui la terapia genica per la mucopolisaccaridosi di tipo 1. Si occupa anche di ricerca  in ambito oncologico con lo scopo di sviluppare terapie cellulari nuove e più efficaci.      

Sostieni anche tu Telethon

Le ultime notizie

Dona ora

Sostenendo Telethon attraverso una piccola donazione, con il tuo contributo potrai dare una speranza concreta a chi lotta contro una malattia genetica

Newsletter

Ti piacerebbe ricevere aggiornamenti sulle storie, le attività e gli eventi della Fondazione Telethon? Iscriviti alla nostra newsletter