ANTONELLO MALLAMACI

ANTONELLO MALLAMACI

Nato a Napoli nel 1961, Antonello Mallamaci si è laureato in Scienze biologiche all'Università "Federico II" di Napoli.

Ha lavorato presso l'Istituto San Raffaele di Milano, con stage al National Institute for Medical Research di Londra, l'Helmholtz Zentrum di Monaco di Baviera e lo University College di Londra.

Responsabile di laboratorio dal 2002 presso il San Raffaele di Milano, Antonello Mallamaci si è trasferito nel 2006 alla Scuola internazionale superiore di studi avanzati di Trieste, dove è professore associato di Biologia molecolare e coordina un gruppo di ricerca presso il Laboratorio di sviluppo della corteccia cerebrale. Insegna inoltre Neuroembriologia all'Università di Trieste.

Si interessa di meccanismi molecolari di controllo dello sviluppo embrionale della corteccia cerebrale e, in particolare, da qualche anno lavora a una variante della sindrome di West associata a duplicazione di un gene chiave che controlla la morfogenesi corticale, Foxg1.

 

Ho fatto il ricercatore per il piacere di smontare e rimontare i concetti come le cose, un po’ come i bambini con i giocattoli...

LUCA FABRIS Ricercatore

Aiutaci anche tu, dona ora

Le ultime notizie

immagine-anteprima-news
La Sclerosi Laterale Amiotrofica è una malattia rara neurodegenerativa che oggi nel nostro Paese colpisce circa 6000 persone. Ma la ricerca non si ferma.AriSLA (Fondazione Italiana di ricerca per la SLA) inaugura il nuovo anno annunciando i progetti vincitori della Call for Projects 2017: il deci...
immagine-anteprima-news
Come tanti bambini Clara nasce prima del termine, ma non è questo a preoccupare mamma Melany e papà Massimo. I suoi valori di glicemia sono troppo bassi e quella che sembra una simpatica smorfia nel fare la linguaccia è in realtà un’anomalia che si chiama macroglossia. Le rassicurazioni dei pedi...

Dona ora

Sostenendo Telethon attraverso una piccola donazione, con il tuo contributo potrai dare una speranza concreta a chi lotta contro una malattia genetica

Newsletter

Ti piacerebbe ricevere aggiornamenti sulle storie, le attività e gli eventi della Fondazione Telethon? Iscriviti alla nostra newsletter