ANDREA NISTRI

ANDREA NISTRI

Nato nel 1947 a Firenze, Andrea Nistri si è laureato in Medicina e chirurgia all'Università di Firenze.

Dopo diverse esperienze all'estero, presso il St. Bartolmew's Hospital Medical College di Londra, la McGill University di Montreal e la Queen Mary Westfield College di Londra, è rientrato definitivamente in Italia presso la Scuola internazionale superiore di studi avanzati (Sissa) di Trieste, dove dal 1997 è professore ordinario di Farmacologia cellulare e molecolare.

Alla Sissa Andrea Nistri dirige un gruppo di ricerca dedicato allo studio dei meccanismi fisiopatologici alla base di malattie neurologiche quali l'emicrania emiplegica familiare, la sclerosi laterale amiotrofica e le lesioni del midollo spinale.

 

Come medico sono molto interessato a capire i meccanismi che portano all’insorgenza di malattie neurologiche: credo che solo con una profonda conoscenza di questi meccanismi si possa arrivare a una diagnosi sempre più precoce e a nuove terapie finalizzate alle cause piuttosto che ai sintomi.

Ricercatore

Aiutaci anche tu, dona ora

Le ultime notizie

immagine-anteprima-news
Non siete soli. È questo il messaggio che XLPDR International Association Onlus, tra le Associazioni Amiche di Fondazione Telethon, ha scelto di trasmettere nel documentario “Pensavo di essere diverso”. Un corto a cura del regista Kemal Comert, in cui le immagini si fondono con le parole con una ...
immagine-anteprima-news
Quando si decide di far procedere la propria esistenza lungo le direttrici della solidarietà e dell’altruismo è comprensibile desiderare che questo tracciato possa proseguire all’infinito, oltre ogni umana esperienza. Il lascito può darci, in questa prospettiva, serenità e gioia di vivere, anche ...

Dona ora

Sostenendo Telethon attraverso una piccola donazione, con il tuo contributo potrai dare una speranza concreta a chi lotta contro una malattia genetica

Newsletter

Ti piacerebbe ricevere aggiornamenti sulle storie, le attività e gli eventi della Fondazione Telethon? Iscriviti alla nostra newsletter