Scendere in campo per Telethon

Un'azienda può scegliere di mettere a disposizione i propri spazi per ospitare Telethon durante eventi importanti, sensibilizzando il proprio pubblico di riferimento.

Anche il mondo dello sport si allea con Fondazione Telethon per dare una risposta ai tanti bambini e alle loro famiglie che vivono ogni giorno la difficoltà di una malattia genetica: la Virtus Bologna, una delle principali squadre di basket italiane, ha scelto di sostenere la nostra missione mettendo a disposizione i propri spazi nel corso del campionato 2015.
La Virtus infatti ha dato la possibilità ai nostri dialogatori di accedere liberamente alle partite casalinghe della squadra, che ha un grande seguito di pubblico. Ogni match rappresenta un grande evento, un momento di aggregazione dalle potenzialità enormi, che ha permesso a Telethon di portare avanti una campagna di sensibilizzazione e di attivare nuove donazioni regolari.
«Se lo sport può essere un valore aggiunto e uno strumento di aiuto, ci mettiamo in prima fila perché questo avvenga», spiega Renato Villalta, Presidente della Virtus Bologna.

Virtus Bologna

La società Virtus Pallacanestro Bologna nasce nel 2012 con l’obiettivo di tutelare e mantenere un prezioso patrimonio sportivo e culturale per Bologna e il suo territorio: la storia della squadra di basket affonda le radici nel lontano 1871; solo nel 1934 la Virtus si aggiudicò il campionato nazionale di prima divisione, sfidando il primato delle squadre di Milano, Roma e Trieste. Ad oggi è diventato il team più titolato d’Italia.