Telethon e Cineca insieme per la ricerca

Il 21 luglio 2015 Fondazione Telethon ha firmato un accordo con CINECA, il più importante centro di supercalcolo italiano, così che i propri ricercatori possano di usufruire di un’infrastruttura HPC all’avanguardia. Leggi ancora.

Accordo Telethon CinecaIl 21 luglio 2015 Fondazione Telethon ha firmato un accordo con CINECA, il più importante centro di supercalcolo italiano, consorzio di 70 università, quattro Enti Nazionali di Ricerca e Ministero dell'Università e della Ricerca (MIUR). Questa collaborazione permetterà ai ricercatori Telethon di usufruire di un’infrastruttura HPC (high performance computing: calcolo elettronico ad elevate prestazioni) all’avanguardia, assieme a servizi di deposito, gestione e analisi di dati per i prossimi tre anni.

L’accordo prevede inoltre che Telethon e CINECA identifichino le aree di collaborazione che possano promuovere al meglio la ricerca scientifica. Tra queste l’implementazione delle piattaforme di custodia dei dati permetterà ai ricercatori Telethon di depositare in modo sicuro i dati da loro generati e di condividerli con la comunità scientifica, mantenendo allo stesso tempo una corretta privacy, grazie a politiche di accesso definite e rigorose.

L’obiettivo a lungo termine di questa collaborazione è quello di supportare, e allo stesso tempo utilizzare al meglio, le analisi bioinformatiche e la successiva elaborazione delle grandi quantità di dati provenienti da simulazioni numeriche, sequenziamento del DNA, genomica, proteomica e dalla clinica, per favorire lo sviluppo di nuove terapie e l’avanzamento della medicina personalizzata.

«La nostra missione è quella di supportare la comunità scientifica e accademica nel viaggio verso la ricerca, la scoperta e l’innovazione. Per ottenere questo obiettivo la nostra istituzione fornisce soluzioni di supercalcolo all’avanguardia, associate a sofisticate capacità di gestione ed elaborazione di dati. La collaborazione con Telethon è una straordinaria opportunità per utilizzare le nostre nuove infrastrutture a beneficio della ricerca sulle malattie genetiche e contribuire così all’innovazione del sistema socio-economico italiano, nel campo della medicina e delle scienze della vita», ha dichiarato Sanzio Bassini, direttore dell’HPC di CINECA.

«Fondazione Telethon finanzia la miglior ricerca italiana nel campo delle malattie genetiche rare, con l’obiettivo di arrivare ai pazienti con terapie efficaci e all’avanguardia. I gruppi di ricerca sovvenzionati da Telethon sono più di 260, e ogni anno ne vengono aggiunti di nuovi, attraverso un processo di selezione rigoroso. L’accesso ai servizi di supercalcolo e di deposito dati di CINECA aiuterà la comunità scientifica di Telethon, permettendo analisi ottimali dei dati e un accesso regolamentato agli stessi, in accordo con le linee guida internazionali».

Dona ora

Sostenendo Telethon attraverso una piccola donazione, con il tuo contributo potrai dare una speranza concreta a chi lotta contro una malattia genetica

Newsletter

Ti piacerebbe ricevere aggiornamenti sulle storie, le attività e gli eventi della Fondazione Telethon? Iscriviti alla nostra newsletter