Pro Loco d’Italia per la ricerca sulle malattie genetiche rare

Pro Loco d’Italia per la ricerca sulle malattie genetiche

Firmato protocollo d’intesa tra l’Unione Nazionale delle Pro Loco d’Italia (UNPLI) e Fondazione Telethon

News dalla raccolta

Le Pro Loco d’Italia si schierano al fianco di chi affronta una malattia genetica rara: l’Unione Nazionale delle Pro Loco d’Italia (UNPLI) sigla un accordo con Fondazione Telethon con l’obiettivo di sostenere le campagne di raccolta fondi in favore della ricerca scientifica. Fra le azioni comuni previste dal protocollo nazionale, il raccordo fra i comitati regionali e provinciali delle Pro Loco e la rete dei Coordinamenti Provinciali Telethon, finalizzato all’organizzazione congiunta e sinergica di attività di sensibilizzazione.


Il protocollo d’intesa è stato firmato a Roma, nella sede di Unpli, dal presidente delle Pro Loco d’Italia, Antonino La Spina, e dal direttore della raccolta fondi di Fondazione Telethon, Alessandro Betti. Si tratta di un accordo che sancisce una stretta comunioni d’intenti per il futuro, grazie al quale le quasi 6.300 sedi presenti in tutto il territorio italiano mettono a disposizione le loro forze ed energie per dare supporto alla Fondazione. Per la precisione, ad oggi, circa 800 Pro Loco hanno risposto all’appello, con 18 regioni coinvolte e circa 1.000 punti di raccolta organizzati, per un totale di oltre 430 mila euro raccolti a favore della ricerca Telethon.


«I nostri volontari dimostrano giorno dopo giorno di avere un grande cuore. Sposare con convinta partecipazione l’esemplare attività compiuta da Fondazione Telethon era un passo dovuto e che, soprattutto, abbiamo fortemente voluto. Stiamo programmando sin da ora azioni e iniziative concrete a supporto della ricerca» afferma il presidente delle Pro Loco d’Italia, Antonino La Spina.
«È un accordo che inorgoglisce perché nasce dalla volontà delle persone e dall’impegno di tante realtà regionali che hanno avviato la collaborazione prima a livello locale e che hanno poi sostenuto e promosso il protocollo nazionale” dichiara Alessandro Betti, direttore raccolta fondi di Fondazione Telethon. “Questo rafforza e consolida la partnership e testimonia la comunità di intenti che ha guidato questi primi tre anni di lavoro comune».

Dona ora

Sostenendo Telethon attraverso una piccola donazione, con il tuo contributo potrai dare una speranza concreta a chi lotta contro una malattia genetica

Newsletter

Ti piacerebbe ricevere aggiornamenti sulle storie, le attività e gli eventi della Fondazione Telethon? Iscriviti alla nostra newsletter