Paraparesi spastica: la storia di Francesco

Francesco ha 18 anni e da 3 abbiamo scoperto che è affetto da paraparesi spastica. Più di 7 anni fa abbiamo scoperto che nostro zio aveva anche lui questa malattia. Leggi ancora.

Storie

Salve a tutti mi chiamo Veronica ho 21 anni. Vi voglio raccontare di mio fratello: lui si chiama Francesco ha 18 anni e da 3 abbiamo scoperto che è affetto da paraparesi spastica.

Più di 7 anni fa abbiamo scoperto che nostro zio aveva anche lui questa malattia.

In seguito a numerose ricerche e incontri con medici e neurologi siamo venuti a conoscenza della malattia genetica.

La nostra vita è stata stravolta completamente.

La paraparesi spastica non ha età per manifestarsi, oggi mio fratello e mio zio per ridurre il progredire della malattia assumo dei farmaci tre volte al giorno.

Mio zio non riesce quasi più a camminare, parla in modo confuso, ha problemi di incontinenza e inizia ad avere problemi con la memoria. In lui vedo il divenire di mio fratello e ogni giorno, nonostante la forza che cerco di trasmettere, la sua voglia di fare e di cambiare non muta.

Il gene malato, ovvero quello X, colpisce l'uomo mentre per le donne il difetto non si manifesta.

Spero con tutto il mio cuore che venga trovata una cura al più presto per il bene di tutti quanti affinché la vita scorra nel modo più dolce e sereno.

Dona ora

Sostenendo Telethon attraverso una piccola donazione, con il tuo contributo potrai dare una speranza concreta a chi lotta contro una malattia genetica

Newsletter

Ti piacerebbe ricevere aggiornamenti sulle storie, le attività e gli eventi della Fondazione Telethon? Iscriviti alla nostra newsletter