Gerardo, la speranza nella ricerca

Gerardo, la speranza nella ricerca

Tante persone con una malattia genetica rara hanno bisogno che tu risponda #presente per sostenere la ricerca.

Storie

Gerardo è un ragazzo di 19 anni con la distrofia muscolare di Duchenne. È un grande tifoso dell’Inter ed è la mascotte della squadra di basket di Avellino, di cui segue tutte le partite. Nel 2011, durante la maratona televisiva Telethon, ha conosciuto la Dottoressa Irene Bozzoni, che studia proprio la sua patologia, e ha deciso di mettersi a disposizione della ricerca donando le sue cellule, per dare una speranza a chi come lui affronta questa terribile patologia.

Gerardo, contro ogni aspettativa rispetto all’età, è infatti ancora in grado di camminare e muoversi in maniera autonoma. Il gruppo di ricerca coordinato da Irene Bozzoni ha scoperto in lui la capacità di produrre, seppure a bassi livelli, una distrofina funzionale, e i ricercatori sono al lavoro per indagare il meccanismo alla base e provare a replicare farmacologicamente questa strategia.

Rispondi #presente all’appello per sostenere la migliore ricerca sulle malattie genetiche rare.

Dona ora

Sostenendo Telethon attraverso una piccola donazione, con il tuo contributo potrai dare una speranza concreta a chi lotta contro una malattia genetica

Newsletter

Ti piacerebbe ricevere aggiornamenti sulle storie, le attività e gli eventi della Fondazione Telethon? Iscriviti alla nostra newsletter