Due fratelli rari: Tommaso e Cecilia

Due fratelli rari: Tommaso e Cecilia

Tante persone con una malattia genetica hanno bisogno del tuo aiuto: rispondi #presente all'appello!

Storie

«Era come se si spegnesse, perdendo i sensi per poi riaccendersi e riprendere a fare ciò che stava facendo prima della crisi». Così Roberta racconta le crisi epilettiche che colpiscono la sua Cecilia. E che poi avrebbero attaccato anche il fratellino Tommaso. Perché i due sono affetti da atrofia muscolare spinale con epilessia. Quello dei due fratellini è un percorso durissimo fin da subito. Ed in continua salita.

Tommaso è già sulla carrozzina a soli 5 anni; Cecilia non parla e non riesce più ad interagire. Ma il coraggio di mamma Roberta e la sua grande forza non si arrendono e, ogni giorno, continuano a rispondere #presente perché: «Si vede che Roberto ed io avevamo molto amore, troppo perché se lo vivessero solo due persone. Così sono arrivati Tommaso e Cecilia a cui dare questo amore».

Rispondi #presente per Tommaso e Cecilia, dona ora!

Dona ora

Sostenendo Telethon attraverso una piccola donazione, con il tuo contributo potrai dare una speranza concreta a chi lotta contro una malattia genetica

Newsletter

Ti piacerebbe ricevere aggiornamenti sulle storie, le attività e gli eventi della Fondazione Telethon? Iscriviti alla nostra newsletter