I coordinatori provinciali

Sul territorio, in tutta Italia, per diffondere il messaggio di speranza in un futuro libero dalle malattie genetiche.

I nostri 58 coordinatori provinciali si occupano di organizzare le diverse iniziative di raccolta sul territorio. Come dei veri ambasciatori, sono i nostri messaggeri nelle scuole, nelle piazze e in tutti i luoghi in cui si organizza un piccolo o grande evento di raccolta fondi.

Cerca volontari sul territorio

Verbano-Cusio Ossola
COORDINATORE: Andrea Vigna

Il coordinamento Telethon della provincia di Verbano-Cusio Ossola è guidato da Andrea Vigna dal 2008. La sede del coordinamento è presso la sede Uildm di via Zanella, 5 28887, Omegna (VB). Andrea sceglie di sostenere la missione Telethon per continuare a fare quello per cui si è sempre impegnato: dare un aiuto concreto alle persone affette da malattie neuromuscolari e creare eventi per raccogliere fondi a favore della ricerca. La sua più grande soddisfazione è propria quella di poter fare qualcosa per qualcuno ed essere d’aiuto a più persone possibile.

Vercelli
Nome volontario
COORDINATORE: Bruno Ferrero

Il coordinamento Telethon della provincia di Vercelli è guidato dal 2008 da Bruno Ferrero.

Verona
Nome volontario
COORDINATORE: Giannantonio Bresciani

Giannantonio Bresciani è nato a Verona nel 1932, è sposato ed ha due figli. Al termine della sua attività lavorativa ha sentito il bisogno di dedicarsi al volontariato attivando iniziative di fund raising per non vedenti, diabetici e anziani per poi accettare con entusiasmo, nel 2006, la proposta di diventare coordinatore provinciale di Telethon.

Diventa anche tu un volontario Telethon

Una rete di volontari che a titolo gratuito sensibilizzano e informano i cittadini sulla nostra missione.
La battaglia contro le malattie genetiche  non conosce confini né limiti di tempo.
Chiunque può partecipare.
Trovaci sul territorio, scrivici a [email protected] oppure compila il forma alla pagina dedicata.

Compila ora il form
Pavia
Nome volontario
COORDINATORE: Sergio Meriggi

Il coordinamento Telethon di Pavia è guidato da Sergio Meriggi dal 2009.  Sergio ha sempre fatto volontariato, ma dopo aver ascoltato in TV le storie di Telethon e, soprattutto, dopo aver scoperto di stare per diventare nonno, decide di impegnarsi al nostro fianco nella lotta contro le malattie genetiche. Per lui diventa un dovere verso chi sta per nascere, la sua nipotina Giulia, che ad oggi ha quasi 7 anni, gli stessi anni del suo mandato di coordinatore. L'aspetto più gratificante dell'attività di coordinatore è aver creato una squadra unita dall'idea che tutti abbiano diritto ad avere un futuro. La presenza nel suo gruppo di volontari e volontarie che ogni giorno vivono i problemi legati a queste malattie rappresenta per lui uno stimolo a fare sempre di più e meglio.

Perugia
Nome volontario
COORDINATORE: Giuseppe Ruberti

Giuseppe Ruberti è nato a Maglie il 24 luglio 1943, è sposato e attualmente risiede a Perugia. Nel 2005 ha accettato l’incarico di "ambasciatore" Telethon, per contribuire così alla lotta alle malattie genetiche.

Pesaro e Urbino
Nome volontario
COORDINATORE: Alessandro D'Addio

Alessandro D’Addio è nato a Porto San Giorgio (AP) nel 1942 e risiede a Fano (PU). Nel 2005 ha deciso di lasciare i suoi impegni operativi per dedicarsi a Telethon e alla lotta alle malattie genetiche.

Un anno insieme: grazie ai nostri volontari!

Anche quest'anno vogliamo ringraziarvi per averci donato qualcosa di grande valore: il vostro tempo libero. A dicembre e ad aprile siete scesi in tante piazze italiane con il sorriso e tanta buona volontà per distribuire i Cuori di cioccolato e i Cuori di biscotto, ma anche per raccontare la nostra missione e la storia di tanti bambini, di tante famiglie, che aiutiamo ogni giorno. Guarda il video e scopri quanto siete importanti per noi.

Nel frattempo ci stiamo preparando a tornare in piazza, e ci piacerebbe farlo di nuovo insieme a voi. Candidati ora >

 

Dona ora per la ricerca

Basta un piccolo gesto per regalare una speranza concreta a chi lotta ogni giorno contro una malattia genetica.

Newsletter

Ti piacerebbe ricevere aggiornamenti sulle storie, le attività e gli eventi della Fondazione Telethon? Iscriviti alla nostra newsletter